Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 gen 2022

Omicidio a Messina: 31enne freddato in strada da killer in motorino

Spari nel rione di Camaro: ferito in modo gravissimo un amico che camminava con la vittima. Indagini a 360 gradi

2 gen 2022
Il luogo in cui un uomo � morto dopo essere stato raggiunto da colpi di pistola mentre era a bordo di un motorino, Messina, 02 gennaio 2022.  Un'altra persona � rimasta ferita in modo grave. La vittima si chiama Giovanni Portogallo, 31 anni. L'omicidio � avvenuto in via Edoardo Morabito, nel rione di Camaro. ANSA/ CARMELO IMBESI
Messina, il luogo dell'agguato
Il luogo in cui un uomo � morto dopo essere stato raggiunto da colpi di pistola mentre era a bordo di un motorino, Messina, 02 gennaio 2022.  Un'altra persona � rimasta ferita in modo grave. La vittima si chiama Giovanni Portogallo, 31 anni. L'omicidio � avvenuto in via Edoardo Morabito, nel rione di Camaro. ANSA/ CARMELO IMBESI
Messina, il luogo dell'agguato

Messina, 2 gennaio 2022 - Omicidio in pieno giorno a Messina: un giovane di 31 anni, Giovanni Portogallo, è stato ucciso nel pomeriggio in via Edoardo Morabito, nel rione di Camaro, freddato da colpi di pistola mentre camminava (e non mentre era in motorino come emerso in un primo momento). In scooter era invece chi ha sparato. 

Un altro uomo di 35 anni, che era con la vittima, è stato ferito in modo gravissimo: subito soccorso, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Piemonte e qui operato: una pallottola gli avrebbe lesionato la carotide.

E' successo tutto intorno alle 14.30. Ad aprire il fuoco una persona a bordo di un motorino. Portogallo e l'amico che era con lui hanno tentato la fuga ma sono stati raggiunti da una seconda raffica di colpi. 

In serata i carabinieri del comando provinciale di Messina hanno portato un uomo in caserma per interrogarlo: è sospettato di essere il killer. Ancora nessuna traccia del complice che, secondo le testimonianze raccolte, era con lui sullo scooter.

Portogallo, messinese, era già conosciuto alle forze dell'ordine. I carabinieri che indagano sul delitto non escludono al momento nessuna pista ma sembrano propendere per un regolamento di conti. Il rione è noto per essere la piazza dello spaccio di Messina. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?