"Nella bara le ho dato un ultimo abbraccio"

Gino Cecchettin ha raccontato l’ultima abbraccio alla figlia, la mattina del funerale, qua...

"Nella bara le ho dato un ultimo abbraccio"

"Nella bara le ho dato un ultimo abbraccio"

Gino Cecchettin ha raccontato l’ultima abbraccio alla figlia, la mattina del funerale, quando la prima pagina del capolavoro ‘Orgoglio e pregiudizio’ e un orsacchiotto che aveva da bambina, sono stati sistemati accanto a lei: "In quel momento ho preso le sue mani e le ho strette forte, avrei riconosciuto le sue dita affusolate tra mille, per pochi secondi ho avuto la sensazione di averla ancora con me. Ho pianto anche un po’ di felicità per averlo fatto". "Non avevo sonno la sera del delitto e mi sono messo, come eravamo d’accordo, a correggere la sua tesi. Le ho mandato uno screenshot di un errore e solo allora mi sono accorto che era l’una e quarantacinque".