I cittadini arabi di Israele ammontano a circa 1 milione e mezzo, circa il 20% di tutta la popolazione di Israele.

Sono tutte quelle persone che hanno cittadinanza israeliana, ma sono di lingua araba e generalmente di religione musulmana o cristiana. Molti di loro vivono o sulle alture del Golan o a Gerusalemme Est. Qui gli abitanti sono diventati residenti di Israele poco dopo la guerra dei sei giorni nel 1967. Oggi, comunque, nonostante siano tutti titolari di carte d’identità israeliane, solo pochi hanno richiesto la cittadinanza permanente.