Domenica 23 Giugno 2024

Lite in strada, morto militare dell’Esercito L’ipotesi della rapina finita in tragedia

Migration

Non ce l’ha fatta il caporal maggiore dell’esercito Salvatore Pipitone aggredito la notte tra venerdì e sabato a Centocelle a Roma nel corso di una lite in strada. Il 44enne, infermiere all’ospedale militare del Celio, era stato ricoverato in gravissime condizioni al Policlinico Umberto I dopo che alcuni passanti avevano allertato le forze dell’ordine: i sanitari lo avevano trovato con un taglio al sopracciglio e un profondo colpo dietro la nuca. Ferite che gli sono state fatali. Sull’episodio sono al lavoro gli uomini della squadra mobile che avrebbero già sentito alcuni testimoni. La pista più accreditata è quella della lite per viabilità, ma si indaga anche sull’ipotesi rapina. Per fare luce sull’accaduto sono al vaglio anche le telecamere di sorveglianza della zona. Non si ferma dunque la scia di sangue a Roma dove continuano gli episodi di violenza, specie in periferia.