Continua aerazione e finestre aperte nei locali, ma anche controllo dei mezzi di trasporto, degli arrivi, degli afflussi e dei deflussi per i grandi eventi. Queste alcune delle raccomandazioni della società italiana di

igiene, medicina preventiva e sanità pubblica (Siti) che ha redatto un Position Paper "per un’apertura con i minimi rischi". Per quanto riguarda i grandi eventi, si raccomanda di garantire spazi in cui sia possibile prevedere il distanziamento (2mt); la fornitura di igienizzanti in punti strategici; i rilevatori di temperatura; le schede di partecipazione; il personale per i controlli.