Sabato 20 Luglio 2024

Indi Gregory è morta. Il dolore del padre Dean: “Arrabbiati e pieni di vergogna”

La rabbia dei genitori della bambina inglese di 8 mesi affetta da una grave patologia mitocondriale a cui erano stati rimossi i sostegni vitali. “Il servizio sanitario e i tribunali non solo le hanno tolto la possibilità di vivere ma anche la dignità di morire nella sua casa”

Roma, 13 novembre 2023 – Indi Gregory è morta stanotte. Lo ha annunciato a La Presse Dean Gregory, il padre della neonata inglese di 8 mesi affetta da una grave patologia mitocondriale, a cui il 6 novembre il governo Meloni ha concesso la cittadinanza concedendole di essere trasferita al Bambin Gesù per essere curata. Nonostante la lunga battaglia legale intrapresa dai genitori venerdì notte le corti del Regno Unito avevano predisposto lo stop ai sostegni vitali e il trasferimento in un hospice dove la piccola si è spenta.  “Mia figlia è morta. La mia vita è finita alle 1.45”

Il racconto del padre è pieno di dolore e rabbia.

Approfondisci:

Indi Gregory, la voce dell’ospedale di Nottingham: “È stato un viaggio molto lungo e impegnativo”

Indi Gregory, la voce dell’ospedale di Nottingham: “È stato un viaggio molto lungo e impegnativo”

Io e mia moglie Clare siamo arrabbiati, affranti e pieni di vergogna. Il servizio sanitario nazionale e i tribunali non solo le hanno tolto la possibilità di vivere, ma le hanno tolto anche la dignità di morire nella sua casa. Sono riusciti a prendere il corpo e la dignità di Indi, ma non potranno mai prendere la sua anima”, ha continuato Dean. “Sapevo che era speciale dal giorno in cui è nata, hanno cercato di sbarazzarsi di lei senza che nessuno lo sapesse ma io e Claire ci siamo assicurati che sarebbe stata ricordata per sempre”. 

Indi Gregory è morta (Ansa)
Indi Gregory è morta (Ansa)

Meloni: “Buon viaggio Indi”

“Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, tutto il possibile. Purtroppo non è bastato. Buon viaggio piccola Indi”. Lo scrive sui social la presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Il messaggio dell’ospedale britannico: “Rattristati”

In queste ore la famiglia Gregory ha ricevuto anche il messaggio dal vertice del Nottingham University Hospitals Nhs Trust nel quale si dice “profondamente rattristato per la morte di Indi” ed esprime “condoglianze dal profondo del cuore alla sua famiglia in questo momento terribilmente difficile”.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di QN clicca qui