Mercoledì 17 Luglio 2024

Indi Gregory, la voce dell’ospedale di Nottingham: “È stato un viaggio molto lungo e impegnativo”

Sui media della Gran Bretagna il cordoglio di un portavoce della struttura sanitaria dove la piccola di 8 mesi era ricoverata dalla nascita

Nottingham, 13 novembre 2023 – Cordoglio per la morte di Indi Gregory è stata espresso dall’ospedale di Nottingham che ha avuto in cura la mabina di 8 mesi, malata inguaribile.

“Siamo tutti profondamente rattristati per la morte di Indi e vogliamo esprimere le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia in questo momento terribilmente difficile”, ha affermato un portavoce dei Nottingham University Hospitals, la struttura della sanità pubblica (Nhs) che gestisce il Queen’s Medical Centre in cui Indi era ricoverata fin dalla nascita, il 24 febbraio.

Indi Gregory è morta a 8 mesi in un hospice della Gran Bretagna
Indi Gregory è morta a 8 mesi in un hospice della Gran Bretagna

"Un viaggio molto lungo e impegnativo”

“Questo è stato un viaggio molto lungo e impegnativo per Indi, per i suoi genitori e per tutte le persone coinvolte e li terremo nei nostri pensieri”, ha aggiunto il portavoce, citato dalla Bbc. I medici dell’ ospedale pediatrico Queen’s Medical Center avevano indicato al tribunale che continuare a tenere la piccola attaccata a un sistema di supporto vitale sarebbe stato accanimento terapeutico e che le cure palliative le avrebbero causato solo dolore.

Approfondisci:

La malattia di Indi Gregory: che cos’è la deplezione mitocondriale e perché non si può guarire

La malattia di Indi Gregory: che cos’è la deplezione mitocondriale e perché non si può guarire

La storia dell’ospedale

L’ospedale universitario di Nottingham è stato inaugurato dalla regina Elisabetta il 28 luglio 1977. Fino al 2012 era la struttura sanitaria più grande del Regno Unito. La parte pediatrica cura ogni anno 40mila bambini.

Clicca qui se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn