19 apr 2022

Il lungo processo è ancora in corso

Patrick Zaki è un attivista per i diritti umani egiziano di 31 anni, arrestato al Cairo nel febbraio 2020 mentre strava rientrando da Bologna dove frequentava un master. Ha subito una lunga carcerazione preventiva, fino al dicembre 2021, quando è stato scarcerato, restando in regime di libertà provvisoria. Il processo era iniziato nel settembre precedente ed è tuttora in corso. Appena libero, Zaki aveva avuto parole affettuose verso la sua città adottiva italiana, Bologna, e la squadra rossoblù.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?