22 gen 2022

Green pass per ritirare la pensione Una Babele di regole: così è il caos

Il governo firma il Dpcm anti No vax, ma il giro di vite complica la vita a tutti. Dietrofront sui supermercati

alessandro farruggia
Cronaca
Una tabaccaia alle prese con il controllo di un Green pass
Una tabaccaia alle prese con il controllo di un Green pass
Una tabaccaia alle prese con il controllo di un Green pass

di Alessandro Farruggia Dopo la mini multa di 100 euro per gli ultracinquantenni che non si vaccinano – una barzelletta – il Dpcm che stabilisce le attività esentate dall’allargamento dell’obbligo di Green pass previsto dal 1° febbraio, fa scattare uno schizofrenico giro di vite. Un percorso ad ostacoli anche per il cittadino vaccinato, che colpirà il commercio e le attività industriali a monte e che complicherà solo nominalmente la vita ai No vax ’ideologici’ ma in larga parte – a differenza dell’obbligo vaccinale per gli ultracinquantenni e per le norme per il lavoro – non li spingerà a vaccinarsi. Fallendo così nei suoi obiettivi. CONTRORDINE SUPERMERCATI La questione dei supermercati che sono tra le attività di vendita al dettaglio esentate è stato il primo pasticcio. "È consentito l’accesso senza Green pass alle attività di commercio al dettaglio in esercizi con prevalenza di prodotti alimentari e bevande. È escluso in ogni caso il consumo sul posto". L’interpretazione prevalente è: si possono acquistare solo generi alimentari e a caldo si parla di verifiche e controlli a campione (la pasta sì, la padella no, la verdura si, la pellicola trasparente no?). Ovviamente ineseguibili da parte delle forze dell’ordine. E così ieri è arrivata la marcia indietro di Palazzo Chigi, con le consuete FAQ: "Coloro che accedono agli esercizi commerciali esenti dal Green pass, previsti dall’allegato del decreto del 21 gennaio 2022, possono acquistare ogni tipo di merce in essi venduta? – si chiede nella Faq –. Sì, l’accesso ai predetti esercizi commerciali consente l’acquisto di qualsiasi tipo di merce, anche se non legata al soddisfacimento delle esigenze essenziali e primarie individuate dal citato decreto del presidente del Consiglio dei ministri". Ci si poteva pensare prima. EDICOLE ESENTI A METÀ Nell’allegato al Dpcm non ci sono le edicole tra le attività esentate dal Green pass. Il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?