I giornalisti brasiliani che hanno seguito Bolsonaro

a Roma hanno riferito episodi di intimidazione

da parte degli uomini

di sicurezza italiani che scortavano Bolsonaro nel corso di una passeggiata in centro domenica sera. Un operatore di Tv Globo ha riferito di aver ricevuto un pugno nello stomaco dopo aver chiesto

a Bolsonaro perché non aveva partecipato

ad alcuni eventi del G20.

Il video di un giornalista

di Uol mostra gli addetti alla sicurezza che spingono via i giornalisti, mentre i sostenitori

del presidente li insultano. I cronisti del quotidiano O Globo e della Bbc di lingua brasiliana parlano

di attacchi verbali.