Mercoledì 24 Aprile 2024

Doppio trapianto record. Salvato un 56enne

Un uomo affetto da malattia policistica salvato con un doppio trapianto all'ospedale Molinette di Torino e al Gemelli di Roma: microbiota fecale e fegato.

"Avevo un giorno e mezzo di vita davanti, invece sono qui a parlare". Sono le prime parole di un 56enne, affetto da malattia policistica, salvato all’ospedale Molinette di Torino in collaborazione con il Gemelli di Roma, da un doppio trapianto: prima l’uomo ha ricevuto quello di microbiota fecale, poi quello di fegato.