Per tre anni sarà un sorvegliato speciale: dovrà tenersi a 500 metri di distanza da luoghi frequentati da minorenni (asili, scuole, parchi e impianti sportivi) e non potrà comunicare con loro in alcun modo, nemmeno con i social. Se violerà le prescrizioni, verrà arrestato. La misura

riguarda un pedofilo di 57 anni con un curriculum criminale ultraventennale, che dal 1997 in avanti ha adescato sia di persona che utilizzando i social (da Facebook a Tik Tok) almeno 41 ragazzine di età compresa tra 6 e 14 anni.