Figlio di immigrati calabresi, il primo della sua famiglia nato in ospedale, Tony Bennett (vero nome Anthony Dominick Benedetto) ha 94 anni e da quando ne aveva dieci (accanto al sindaco Fiorello La Guardia per l’inaugurazione del Triborough Bridge) canta in pubblico. Nel 2015 i primi sintomi, qualche mese dopo il debutto dell’ album di duetti "Cheek to Cheek" con Lady Gaga e la successiva tournée. La diagnosi è dell’anno successivo. Un follow-up di "Cheek to Cheek," registrato tra 2018 e 2020, uscirà in primavera. "Il Covi è stato un duro colpo per lui: la sua memoria prima della pandemia era decisamente migliore", ha detto Gayatri Devi, lo specialista di New York che ha in cura il cantante.