29 gen 2022

Da Palazzo Madama al Colle la strada è sbarrata Tanti i flop, l’impresa è riuscita solo a Cossiga

Il primo fu Cesare Merzagora, l’ultimo Giovanni Spadolini, anche se su di lui non si arrivò al voto in Aula. Elisabetta Casellati allunga la serie dei presidenti del Senato che si sono trovati in corsa per la Presidenza della Repubblica, sempre bocciati, con l’eccezione di Francesco Cossiga, eletto nel 1985 al primo scrutinio con 752 voti. La sua candidatura fu promossa dal segretario della Dc, Ciriaco De Mita, e maturò dopo un accordo all’interno del pentapartito e con il Pci. Sette anni dopo si trovarono in corsa i presidenti della Camera, Oscar Luigi Scalfaro, e quello del Senato Giovanni Spadolini. Fu il primo a ottenere il via libera delle forze politiche.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?