Venerdì 17 Maggio 2024

Cinquantamila in piazza a Roma: "Più sicurezza per i lavoratori"

A Roma oltre 50mila persone manifestano per salute, sicurezza sul lavoro, riforma fiscale e tutela salari. Sindacati Cgil e Uil chiedono risposte al governo. Cisl assente.

Cinquantamila in piazza a Roma: "Più sicurezza per i lavoratori"

Cinquantamila in piazza a Roma: "Più sicurezza per i lavoratori"

Oltre 50mila persone si sono riunite ieri a Roma per prendere parte alla manifestazione indetta dalla Cgil e dalla Uil e chiedere salute e sicurezza sul lavoro, il diritto alla cura e alla sanità pubblica, una riforma fiscale e la tutela dei salari. I colori dei sindacati, rosso e blu, hanno invaso le vie della Capitale. Grande assente il verde della Cisl che si riunirà ai ‘cugini’ il primo maggio per la festa del lavoro. Tanti sono i motivi della protesta, a partire dal servizio sanitario nazionale, le morti sul lavoro, ma anche le misure sull’aborto. "Il mondo del lavoro non ce la fa più – ha tuonato il segretario generale della Cigl, Maurizio Landini –: un problema salariale grande come una casa, una precarietà inaccettabile, i diritti fondamentali della nostra Costituzione che non sono garantiti, a partire dal diritto alla salute, alla sanità, all’istruzione e al lavoro sicuro". "Questa è una piazza di persone reali che non stanno nei palazzi del potere,è una piazza che chiede risposte al governo". gli ha fatto eco il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri.