Carabinieri (foto repertorio)
Carabinieri (foto repertorio)

Roma, 18 dicembre 2021 - E' giallo a Roma per la morte di un operaio egiziano di 48 anni trovato cadavere con mani e piedi legati. Il macabro ritrovamento è avvenuto questo pomeriggio in un appartamento a Tor Sapienza.

Il corpo dell'uomo, senza precedenti, era in una intercapedine vicina all'abitazione che occupava abusivamente assieme al fratello e da due connazionali nel complesso delle case popolari di via Morandi 150.

La vittima era scomparsa da giorni, ed era stata fatta una denuncia in merito il 12 dicembre scorso. I carabinieri della Compagnia di Montesacro indagano per omicidio, il corpo è a disposizione dell'autorità Giudiziaria.