Coronavirus, un'operatrice sanitaria al lavoro (Ansa)
Coronavirus, un'operatrice sanitaria al lavoro (Ansa)

Roma, 14 luglio 2020 - Nuovo bollettino sull'andamento del Coronavirus in Italia: stando ai dati del Ministero della Salute, si registrano 114 nuovi casi da Covid19 e 17 morti, mentre nel mondo sono stati superati i 13 milioni di contagi. I dati di ieri hanno confermato la tendenza delle ultime settimane, con contagi e decessi che continuano a oscillare intorno a medie, che portano gli esperti a definire "sotto controllo" la situazione nel nostro Paese. Intanto, si registrano nuovi casi di positività tra i migranti sbarcati negli ultimi giorni: 11 gli ultimi individuati a Pozzallo, tutti asintomatici. Dal canto suo il governo ha deciso di prorogare le misure anti Covid (compreso il lavoro a distanza) fino al 31 luglio, mentre si pensa all'estensione dello stato di emergenza fino al 31 ottobre, nonostante l'idea susciti perplessità e critiche da più parti. "Ancora nessuna decisione è stata presa", ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza in audizione in Senato. E ha sottolineato: "Non esiste il rischio zero senza vaccino". Quindi ha ribadito l'invito a "non abbassare la guardia" e a "rispettare le regole". Confermata la quarantena per chi arriva da Paesi extra Ue. 

Covid, il bilancio del 14 luglio

Oggi, stando ai dati del Ministero della Salute, si registrano 114 nuovi casi da Covid19, in calo rispetto ai 169 di ieri, e 17 morti, ancora in aumento dopo le 13 di ieri. I casi totali salgono a 243.344, i morti a 34.984. Sono 335 i guariti (ieri 178) che raggiungono un totale di 195.441. In calo gli attuali positivi: sono 12.919, -238 rispetto a ieri. La Lombardia fa registrare 30 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore, pari al 26,3% del totale odierno nazionale (114), una percentuale molto più bassa della media delle ultime settimane nella regione più colpita. I nuovi casi sono 19 in Veneto, 13 in Emilia Romagna, 18 nel Lazio, tra le regioni di nuovo in doppia cifra. Restano in terapia intensiva 60 pazienti (27 in Lombardia, -5 rispetto a ieri), mentre sono 777 i pazienti ricoverati con sintomi (+9). Sono 12.082 i pazienti in isolamento domiciliare (-242). I tamponi tornano a salire rispetto ai minimi di ieri (menodi 24 mila): ne sono stati effettuati 41.867, mentre il totale dei test da inizio emergenza ha superato i 6 milioni, per oltre 3,6 milioni di casi testati, esclusi i tamponi ripetuti o di controllo. In 8 Regioni nessun contagio da ieri. 

Lombardia

In Lombardia 30 nuovi casi e 3 morti di Coronavirus nelle ultime 24 ore, pari al 26,3% del totale odierno nazionale (114), una percentuale molto più bassa della media delle ultime settimane nella regione più colpita. Dall'inizio dell'epidemia i decessi sono 16.760. I tamponi effettuati sono stati 5.636 (totale complessivo: 1.155.050); mentre i guariti/dimessi 86 (70.461 in totale, di cui 68.381 guariti e 2.080 dimessi). Ieri, a fronte di 6.482 tamponi, i positivi erano stati 94 e i decessi 9.

Emilia Romagna

Sono 13 i nuovi casi di Coronavirus in Emilia Romagna, numero più basso dei giorni  precedenti, mentre tornano, dopo sei giorni senza morti, a registrarsi due decessi, due donne, a Modena e Rimini. Sono sette i nuovi casi sintomatici, nelle province di Parma (1), Modena (1), Bologna (2), Ferrara (1), Ravenna (1) e Rimini (1), "per la maggior parte riconducibili a focolai o a casi già noti", spiega il bollettino della Regione. I tamponi fatti ieri sono 4.911. oltre a 1.628 test sierologici. I guariti salgono a 23.511 (+15), i casi attivi sono 1.189 (-4). Restano nove i pazienti in terapia intensiva e 93 quelli ricoverati negli altri reparti Covid, come ieri.

Lazio

"Oggi registriamo un dato di 18 casi. Di questi 14 casi (78%) hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Stiamo ricostruendo tutti i contatti grazie ad un lavoro titanico del servizio sanitario regionale". Lo ha spiegato l'assessore regionale alla sanità Alessio D'Amato. "Ad oggi sono stati tracciati e posti in isolamento 184 casi positivi al tampone grazie all'attività di contact tracing al drive-in del Santa Caterina delle Rose (Asl Roma 2) per la comunità del Bangladesh: ad oggi già effettuati circa 6 mila tamponi. Nella Asl Roma 1 dei due casi odierni uno riguarda - ha detto - un paziente del reparto di geriatria del Policlinico Umberto I. Già concluse le procedure di sanificazione della struttura. Nella Asl Roma 2 i 14 nuovi casi sono tutti riferiti all'esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh richiamati al drive-in con link con voli internazionali da Dacca già attenzionati. Nella Asl Roma 4 due nuovi casi nelle ultime 24h: uno riguarda una donna con link familiare ad un bambino ora ricoverato all'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro, mentre il secondo caso riguarda una donna di 47 anni individuata in accesso al pronto soccorso a Civitavecchia".

Le altre Regioni

Un nuovo positivo nella Marche, mentre si sono registrati 4 nuovi casi e 3 decessi in Toscana. In Veneto forte aumento delle persone in isolamento fiduciario nelle ultime ore (+129) e 19 nuovi positivi. L'Abruzzo registra un nuovo decesso, mentre la Liguria 6 contagi e 2 nuovi decessi. In Piemonte, invece, 3 nuovi decessi e 3 nuovi positivi. Un nuovo caso anche in Sardegna, nel cagliaritano. 

Tabella regione per regione

Le altre notizie di oggi

Cresce l'allarme intorno alla possibile trasmissione del Covid da madre a figlio durante la gravidanza. Dopo i tre casi segnalati nelle ultime settimane tra Italia e Stati Uniti, arriva una nuova conferma da Parigi, dove un bambino è stato contagiato attravero la placenta. La madre, ricoverata in ospedale con febbre e tosse forte, è risultata positiva al nuovo coronavirus, così come il bambino in cui l'infezione è sparita solo 18 giorni dopo il parto.

Migranti positivi al Covid, altri 11 asintomatici sbarcati a Pozzallo

Coronavirus nel mondo: oltre 13 milioni di casi

Aerei, si può tornare a portare il trolley in cabina