Coronavirus, un operatore sanitario (Ansa)
Coronavirus, un operatore sanitario (Ansa)

Roma, 13 luglio 2020 - Nuovo bollettino sull'andamento dell'epidemia di Coronavirus in Italia. All'indomani della crescita del numero di contagi, oggi si registrano 169 nuovi casi e 13 morti (di cui 9 in Lombardia), con al minimo il numero di tamponi. Intanto, mentre il governo riflette sull'opportunità di prorogare fino al 31 ottobre lo stato di emergenza per la lotta al Covid, arrivano dati sempre più allarmanti dal resto del mondo. Il Messico ha superato l'Italia per numero di morti, con 35.006 vittime da Covid19, e l'Oms rivela un altro record sul fronte contagi: quasi 230mila nelle ultime 24 ore (60mila solo negli Usa).

Covid, il bilancio di oggi, 13 luglio

Stando ai dati del Ministero della Salute, oggi calano i contagi, ma aumentano i decessi: 169 nuovi casi, contro i 234 di ieri, e 13 morti, di cui 9 in Lombardia. Gli altri decessi si sono verificati nel Lazio (1), in Piemonte (1), in Abruzzo (1) e in Puglia (1). In totale sono 243.230 i positivi, mentre 34.967 i morti. Sono 178 invece i guariti (ieri 349), per un totale di 195.106. Dei casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 94 si sono registrati in Lombardia, pari al 55,6%. Scendono, invece, a 18 i nuovi positivi registrati in Emilia Romagna, che ieri aveva avuto una percentuale simile a quella della regione più colpita. Se ne segnano invece 24 nel LazioCalano le terapie intensive: sono 65 i ricoverati, in calo di 3 unità dopo due giorni di lieve aumento. Sono 30 in Lombardia, uno in meno di ieri. I ricoverati con sintomi sono 768 (-8), quelli in isolamento domiciliare sono 12.324. Sono 9 le regioni che non registrano nuovi contagi: Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Calabria, Valle d'Aosta, Molise, Basilicata e provincia autonoma di Trento (sette nuovi casi invece nella provincia autonoma di Bolzano. Molto basso il numero dei tamponi effettuati nelle ultime 24 ore: appena 23.933, anche considerando il calo abituale nel weekend. Ieri erano stati 38.259 i test effettuati.

Lombardia

Oggi sono 94 i positivi registrati in Lombardia, pari al 55,6% del totale, di cui 27 a seguito di test sierologici e 22 'debolmente positivi', a fronte di 6.482 tamponi eseguiti. I decessi odierni sono 9, in tutto 16.757 da inizio pandemia. I nuovi guariti/dimessi da ieri sono 78 e le persone che si trovano in terapia intensiva sono 30 (- 1 da ieri), mentre 168 (+8) i pazienti attualmente ricoverati non in terapia intensiva. Da inizio pandemia sono stati eseguiti 1.149.414 tamponi. Sono 43 i nuovi positivi nella provincia di Bergamo, quasi il 46% dei nuovi casi totali censiti oggi in Lombardia. Sono 15, invece, i nuovi casi registrati a Milano e provincia, di cui 6 a Milano città.

Emilia Romagna

Dall`inizio dell`epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 28.958 casi di positività, 18 in più rispetto a ieri, di cui 13 persone asintomatiche individuate nell`ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Per il sesto giorno consecutivo non si registra nessun decesso: il numero totale resta quindi 4.269. Sono dunque 5 i nuovi casi sintomatici: 3 in provincia di Reggio Emilia, 1 in quella di Bologna e 1 in quella di Parma. Per la maggior parte riconducibili a focolai o a casi già noti. I tamponi effettuati da ieri sono 2.007, per un totale di 549.870, oltre a 2.031 test sierologici.

Lazio 

"Oggi registriamo un dato di 24 casi. Dei nuovi casi il 92% sono quelli di importazione (22). Di questi 20 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Un caso di rientro dalle Filippine e uno dal Brasile". Così l'assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. "Prosegue l'attività di contact tracing aldrive-in del Santa Caterina delle Rose (Asl Roma 2) per lacomunità del Bangladesh, che sta fornendo una grand ecollaborazione. La situazione della Comunità bengalese a lmomento è sotto controllo e non c'è alcuno motivo di allarme" ha aggiunto. Tra i nuovi casi delle ultime 24 ore si registra nella Asl di Latina una bambina di 9 anni "con link al nucleo familiare di Formia".

Veneto

Sono sei i nuovi casi di Covid riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano il totale dall'inizio della pandemia a 19.401. I pazienti attualmente positivi sono 412 (+4). Nessuna nuova vittima rispetto a ieri.  La situazione è "stabile, sotto controllo. Ci preoccupano i ceppi dei virus portati da fuori, dai paesi esteri", ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia, spiegando che gli ultimi focolai in regione sono di cittadini arrivati dall'estero. "Per questo - precisa - è stato intensificato il controllo". Tra le nazioni citate il Benin, la Serbia, il Kosovo, la Macedonia, la Moldavia. il Congo. "Bisogna che l'Oms - osserva Zaia - indichi quali sono i Paesi che hanno problemi, lo ribadiamo da tempo". Un dato, che non è irrilevante, aggiunge, è "l'abbassamento dell'età media: c'è infatti il caso di una mamma di 23 anni del Camerun con il bimbo di 6, due gemellini di 4 anni e la loro mamma, tutti infettati". Zaia ha inoltre evidenziato che è stato fatto sequenziare il virus della Serbia: "Nei quattro tamponi effettuati è emerso che la carica virale era molto elevata, i virus sono identici tra loro e appartenenti al cluster dei virus isolati in Serbia, ben diversi dai quelli finora isolati in Veneto e in Italia. E ad oggi non è possibile associare specifiche mutazioni alla diversa patogenicità del virus, perché finora non ci sono studi - ha concluso - che mettano in relazione forme cliniche con le mutazioni del virus".

Le altre Regioni

In Toscana oggi si sono registrati 4 nuovi casi, mentre per le Marche è stato un altro giorno senza contagi e lo stesso per l'Umbria. In Abruzzo un decesso per Covid, ma nessun nuovo caso. In Piemonte un nuovo decesso per Coronavirus e 6 casi nelle ultime 24 ore. Tre positivi anche in Valle D'Aosta. In Campania 7 nuovi positivi.

I numeri delle Regioni

Le altre notizie di oggi

Coronavirus, l'Oms: "Quasi 230mila nuovi contagi in 24 ore"

Covid, il sociologo: "Un nuovo lockdown non lo reggiamo"

La pandemia dimezza le adozioni. "E le famiglie si tirano indietro"

Approfondimenti

Coronavirus Italia, mascherine, viaggi e movida. Cosa cambia dal 14 luglio

"Stato d’emergenza, una forzatura". Il virologo: scenderò in piazza