Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
19 mag 2022

Berlino punisce l’ex cancelliere

19 mag 2022

Dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, l’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder è sempre più sotto pressione a causa della sua storica vicinanza a Mosca e dei suoi incarichi nelle aziende di Stato russe, ai quali non sembra voler rinunciare. Ora la coalizione del governo Scholz vuole togliergli molti dei benefici di cui gode da ex primo ministro, a partire dal diritto a un ufficio con assistenti personali presso il parlamento. Non sarebbe tuttavia in discussione la pensione dell’ex premier, oggi 78enne, come chiede invece a gran voce l’opposizione Cdu-Csu. Nel frattempo, al parlamento Ue dovrebbe essere presentata domani una risoluzione per inserire l’ex cancelliere tedesco in una lista di sanzioni contro la Russia e personalità ad essa legate.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?