Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Cena al Museo fra Archivio e Sepolcreto. Quattro menu nel Giardino dello Speziere

Segreto è il Giardino dello Speziere, fra l’Archivio Storico e il Sepolcreto della Ca’ Granda di Milano. Prima dei temporali d’agosto, vi consiglio una Cena al Museo, su prenotazione al Gruppo MilanoCard, da mercoledì a domenica, alle 20 e alle 21, puntuali perché dopo cena si può partecipare a il Ar.Se il Percorso dei Segreti, con la visita guidata al Sepolcreto, […]

Ultimo aggiornamento il 21 luglio 2018 alle 07:25

Segreto è il Giardino dello Speziere, fra l’Archivio Storico e il Sepolcreto della Ca’ Granda di Milano. Prima dei temporali d’agosto, vi consiglio una Cena al Museo, su prenotazione al Gruppo
MilanoCard, da mercoledì a domenica, alle 20 e alle 21, puntuali perché dopo cena si può partecipare a il Ar.Se il Percorso dei Segreti, con la visita guidata al Sepolcreto, attraverso seicento anni di storia dell’Archivio Storico e del Sepolcreto della Cà Granda, il primo ospedale pubblico di Milano, voluto da Francesco Sforza e realizzato dal Filarete nella seconda metà del Quattrocento. Quattro le proposte per la cena. Menu di terra: tortini brisé alla ricotta con verdurine e foglioline di punta d’anca, mezze penne alla carrettiera con stracciatella di burrata, spallotto di vitello glassato al forno con soufflé di melanzane, torta fantasia del pasticcere (per tutti). Il Menu di mare: insalatina di salmone al naturale, timballo di riso venere con gamberi e verdure, moscardini in umido con crostone di pane. Ma anche un Menu vegetariano:  insalatina di quinoa con verdurine all’agro, sformato di riso pilaf con fagioli neri, cotoletta di cuore di bue con insalatina mista. E l’immancabile Menu vegano: insalatina di quinoa con verdurine all’agro, sformato di riso pilaf con fagioli neri, tofu con le verdure grigliate. Cena e visita costano 35 euro a testa, menu sempre con vino al calice, acqua e caffè. Mangerete normalmente bene, con un ottimo rapporto qualità (quantità) prezzo, in una location storica unica e poco conosciuta. Intima e affascinante. Prenotazione obbligatoria a https://www.arsemilano.it/cene/

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.