Venerdì 12 Luglio 2024
GABRIELE SINI
Archivio

Uruguay eliminato: la vittoria 2-0 contro il Ghana non basta

La doppietta di De Arrascaeta non serve ai sudamericani, che escono a causa della vittoria della Corea del Sud sul Portogallo

La delusione di Suarez in panchina

La delusione di Suarez in panchina

Al Wakrah, 2 dicembre 2022 - L'Uruguay ha sconfitto il Ghana, ma è comunque stato eliminato dai Mondiali del Qatar. I sudamericani hanno fatto la loro parte nella terza e ultima giornata del gruppo H, ma la vittoria della Corea del Sud contro il Portogallo ha condannato al terzo posto Suarez e compagni. Inutile, quindi, la doppietta realizzata da De Arrescaeta contro gli africani, anch'essi tagliati fuori al primo turno del torneo.

Primo tempo

Il Ghana scende in campo con il 4-2-3-1, con Kudus e i due Ayew alle spalle di Williams. L'Uruguay sceglie un più compatto 4-4-2 con Nunez e Suarez in avanti. Il primo quarto d'ora è molto equilibrato e Jordan Ayew accende gli animi proprio al 15', quando trova un varco dal limite e impegna Rochet. Sulla respinta del portiere, Kudus si avventa sul pallone e salta proprio il numero 23 uruguagio, che commette fallo; il Var richiama l'arbitro, che concede il calcio di rigore. André Ayew si presenta dagli undici metri e si fa ipnotizzare da Rochet, che salva il risultato di 0-0. Nunez sfiora il gol poco dopo, quando batte il portiere con un pallonetto ma trova il salvataggio di Salisu. I sudamericani passano in vantaggio al 26': Suarez viene servito in area, conclude e trova la parata difettosa di Ati-Zigi, che favorisce il tap-in di De Arrascaeta che vale l'1-0. Il numero 10 raddoppia al 32' con uno splendido tiro al volo su assist di Suarez.

Secondo tempo

Il Ghana spinge alla ricerca di un gol per riaprire la partita. Al 58' un altro episodio fa discutere: Amartey ha un contatto con Nunez, l'attaccante termina a terra e l'arbitro viene richiamato al Var. Il direttore di gara riguarda l'episodio e conferma la decisione di non assegnare il calcio di rigore. Le Black Stars sembrano aver perso l'impeto dei primi minuti e ora soffrono. Pellistri al 64' ha un'ottima occasione dal cuore dell'area e sfiora il palo alla destra di Ati-Zigi, mentre lo stesso portiere ghanese respinge poco dopo una conclusione insidiosa di Valverde. Dall'altra parte Kudus prova ad inventare qualcosa e al 71' si libera sui venti metri, per una conclusione che finisce però alta sopra la traversa. Negli ultimi minuti il Ghana tenta il tutto per tutto. Al 78' Semenyo sfiora il palo con un gran diagonale da posizione defilata e all'81' Rochet fa una gran parata su un tiro velenoso di Kudus, scoccato dai venti metri. Avvisati del gol del vantaggio della Corea del Sud contro il Portogallo, giunto al 91', gli uruguagi si gettano all'assalto per cercare una rete decisiva per il passaggio del turno. Maxi Gomez calcia dalla distanza al 94' e trova la risposta del portiere. Gli africani non mollano e cercano ancora il gol, con Rochet che salva ancora la sua porta.  Leggi anche: Mondiali Qatar, le partite degli ottavi di finale