Giovedì 16 Maggio 2024

Trekking nel Lazio: il lago della Duchessa

Un percorso di trekking tra Lazio e Abruzzo con lo sfondo del lago della Duchessa, un bacino a 1800 metri

Un tratto spettacolare del percorso verso il Lago della Duchessa

Un tratto spettacolare del percorso verso il Lago della Duchessa

Un’escursione impegnativa, per chi ama il trekking in montagna e la natura incontaminata: il percorso a piedi che porta al lago della Duchessa è uno dei più interessanti del centro Italia, con un dislivello di circa 900 metri e due itinerari differenti, per raggiungere il traguardo con un spettacolare vista del bacino, delle montagne rocciose che lo circondano e della flora ricchissima che popola la località. Ecco le informazioni per farlo.IL CAMMINO AL LAGO DELLA DIUCHESSASalire al lago della Duchessa è impegnativo, richiede impegno, ma una volta arrivati al cospetto del lago si viene ripagati di tutto l’impegno e il sudore. È questa l’opinione più diffusa tra gli amanti del trekking d’altura che hanno già affrontato questo splendido percorso che si inerpica su un dislivello di quasi 900 metri e mette alla prova gli escursionisti su salite ripide. Un percorso, quello che sale al lago della Duchessa, che si trova al confine tra Lazio e Abruzzo e che può essere anche un ottimo punto di partenza per raggiungere le vicine vette del Velino, per un’escursione ancora più lunga e suggestiva. I DUE PERCORSI PER RAGGIUNGERE IL LAGO DUCHESSACi sono due percorsi differenti per raggiungere il traguardo del lago della Duchessa. La partenza è per entrambi in località Cartore, nel comune di Borgorose. Si tratta di un suggestivo altopiano che si può raggiungere direttamente dall’autostrada A24, uscendo a Valle del Salto e proseguendo per circa 5 km in direzione del Villaggio Cartore. Da qui partono due differenti itinerari, con difficoltà e tempi di percorrenza differenti. Il primo, più ripido e faticoso, è di circa 4 km e si completa generalmente – per gli escursionisti più esperti – in due ore e mezza. Il secondo, meno impegnativo ma più lungo, si percorre in 4 ore. In base alla preparazione fisica e alla composizione del gruppo di escursionisti si può optare per una delle due opzioni. Entrambi i sentieri sono ben segnalati e con diversi punti per riposare situati lungo il percorso. VISTA SULL’ALTOPIANO DELLE CAPARNIEIl percorso che raggiunge il lago della Duchessa regala agli escursionisti – prima di raggiungere la vetta – una vista indimenticabile dell’altopiano delle Caparnie, luogo di pascolo per mandrie di pecore, mucche e cavalli, con una flora sterminata e incontaminata che accompagna gli amanti del trekking al lago.

Il percorso andata e ritorno si può fare in giornata – stando sempre attenti al meteo che in montagna cambia continuamente. Occorre partire al mattino presto per essere sicuri di avere il tempo necessario per affrontare l’intero percorso in tutta sicurezza e senza affaticarsi troppo.