Lunedì 20 Maggio 2024

Tre prodotti diversi e versamenti flessibili

TRE FONDI DIVERSI e flessibilità dei versamenti. Sono due tratti distintivi dell’offerta di Programma Pensione, il prodotto previdenziale lanciato da poco da Zurich. Il capitale versato da chi aderisce a questo piano individuale pensionistico (Pip) può essere destinato a tre prodotti d’investimento differenti, a seconda delle preferenze e della propensione al rischio del futuro pensionato. Il primo dei tre fondi collegati al Pip si chiama Zurich Pension ESG Flex 4 ed è un prodotto con strategie di investimento flessibili, il cui portafoglio ha una componente significativa destinata alle obbligazioni, associata all’obiettivo di avere una volatilità dei rendimenti abbastanza contenuta, attorno al 4%.

Il secondo dei fondi in cui può investire chi aderisce a Programma Pensione si chiama Zurich Pension ESG Flex 8. È un altro prodotto con strategie di investimento flessibili e un portafoglio bilanciato tra azioni e obbligazioni. In questo caso, l’obiettivo prefissato dai gestori è di contenere la volatilità dei rendimenti attorno all’8%. Infine, completa la gamma dei prodotti d’investimento collegati a Programma Pensione il fondo Zurich Pension ESG Azionario. Come si ben comprende dal nome, è un fondo che investe in azioni e dunque ha una maggiore volatilità nei rendimenti rispetto agli altri due. Le oscillazioni dei prezzi dei titoli azionari possono infatti essere consistenti nel breve termine anche se, nel medio e lungo periodo, questo tipo di investimenti offre di solito maggiori opportunità di rendimento. Proprio per tale ragione, la scelta dei fondi pensionistici azionari viene consigliata in prevalenza ai lavoratori più giovani, che hanno ancora molti anni di carriera di fronte a sé e possono dunque beneficiare nel lungo periodo delle rivalutazioni dei prezzi dei titoli.

Ai lavoratori un po’ più anziani che sono più vicini alla data del pensionamento, invece, vengono di solito consigliati dei prodotti della previdenza integrativa con un profilo di rischio più prudente. Il comune denominatore che hanno tutti e tre i fondi collegati a Programma Pensione è quello di avere strategie Esg (enviromental, social and governance). Investono cioè in titoli di aziende e stati che sono più virtuosi nella tutela dell’ambiente e nel rispettare i diritti umani o sociali dei cittadini e dei lavoratori.

a. t.