Lunedì 17 Giugno 2024

Ronaldo, futuro da sceicco: ecco 200 milioni

Proposta choc dei sauditi dell’Al-Nassr: potrebbe accettare già durante i mondiali. Anche perché in Europa non ha veri pretendenti

Migration

Un‘offerta a cui neanche CR7 sembra poter dire di "no". L‘ultima parte della straordinaria carriera di Cristiano Ronaldo potrebbe essere targata Arabia Saudita. Tutto "merito" della stratosferica proposta fatta dall‘Al-Nassr: 200 milioni di euro all‘anno. Secondo fonti ben informate, a partire da quelle del quotidiano spagnolo Marca, l‘attaccante portoghese sarebbe davvero intenzionato ad accettare. E lo dovrebbe fare al termine dei Mondiali in Qatar. L‘offerta del club di Riyad, che sarebbe valida per due anni e mezzo, comprenderebbe sia l‘ingaggio sia gli accordi pubblicitari. Rescisso il contratto con il Manchester United, il cinque volte Pallone d‘oro starebbe quindi guardando al Medio Oriente, lì dove allena l‘ex tecnico della Roma Rudi Garcia. Un calcio, quello saudita, molto lontano per fascino dalle serate di Champions League, ma anche da quelle americane della Mls, la lega che ha più volte "tentato" CR7, ma è chiaro che le cifre dell‘Arabia Saudita siano fuori dalla portata di qualunque club europeo o a stelle e strisce.

L’Al-Nassr è una squadra molto titolata di Riyad: ha vinto nove campionati sauditi e diverse coppe asiatiche, in passato è stata allenata anche da Walter Zenga e Fabio Cannavaro che aveva Higuita come preparatore dei portieri. Il calcio saudita inoltre è in grande ascesa: con la prospettiva di ospitare i mondiali nel 2030 o 2034 e di giocarli anche da protagonisti. L’arrivo di Ronaldo sarebbe, oltre che un acquisto tecnico di grande livello, anche un colpo di incredibile impatto sul piano dell’immagine. Basterà per Ronaldo che, comunque, al momento non ha pretendenti in Europa in grado di sostenere il costo del suo stipendio, se si esclude forse il Psg di Messi e Neymar?

Si vedrà nei prossimi giorni. Per adesso l‘attenzione del fenomeno portoghese è proiettata tutta sull‘avventura ai Mondiali del suo Portogallo, già qualificato per gli ottavi di finale e che tornerà in campo domani alle ore 16 italiane contro la Corea del Sud, con l‘obiettivo di conquistare il primo posto del girone H. Finora Cristiano Ronaldo ha realizzato un gol, su rigore, nella vittoria per 3-2 sul Ghana nell‘esordio a Qatar 2022. Nell‘altra gara, vinta per 2-0 con l‘Uruguay, CR7 ha "provato", senza riuscirci, a togliere un gol al compagno Bruno Fernandes. Poi ha saltato un allenamento di squadra, preferendo un lavoro a parte: dallo staff portoghese nessuno si è lasciato sfuggire alcunché sulle condizioni del capitano. Del resto il suo sogno lo conoscono tutti: vincere i Mondiali in Qatar. E a quel punto potrebbe anche chiudere la carriera, rinunciando a 200 milioni di euro all‘anno. Forse.