Mercoledì 19 Giugno 2024

Rinnovabili, dashboard per tutte le richieste

Migration

TERNA, LA SOCIETÀ che gestisce la rete di trasmissione elettrica nazionale, in collaborazione con il ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, ha realizzato una piattaforma digitale che, per la prima volta, centralizza le informazioni sulle richieste di connessione in alta tensione di impianti a fonte rinnovabile in Italia. Econnextion, ideata dall’azienda guidata da Stefano Donnarumma, consente infatti a stakeholder e operatori del settore elettrico di visualizzare le informazioni sulla localizzazione geografica e sullo stato autorizzativo delle nuove iniziative fotovoltaiche ed eoliche, onshore e offshore, su tutto il territorio nazionale. I dati della dashboard (https:www.terna.ititsistema-elettricoreteeconnextion), aggiornati con cadenza trimestrale, sono suddivisi per fonte ed espressi in termini di potenza, e sono visualizzabili dagli utenti in forma sia grafica sia tabellare.

"La nuova piattaforma digitale Econnextion, che abbiamo realizzato attraverso un innovativo sistema di geolocalizzazione delle richieste di connessione di impianti rinnovabili alla rete di trasmissione nazionale, rappresenta un importante passo in avanti nell’evoluzione green a beneficio di tutti gli operatori del settore elettrico", spiega Francesco Del Pizzo (foto sotto), responsabile strategie di sviluppo rete e dispacciamento di Terna. "È uno strumento efficace per individuare i trend, le aree di maggiore concentrazione degli impianti e, di conseguenza, per pianificare in maniera coordinata lo sviluppo di tutte le infrastrutture necessarie al raggiungimento degli ambiziosi target internazionali per la decarbonizzazione del sistema elettrico".

Più nel dettaglio, la sezione Richieste di connessione consente di consultare le richieste per tipologia di fonte (fotovoltaico, eolico onshore, eolico offshore) in forma aggregata (numero, potenza e distribuzione percentuale). Attraverso la mappa interattiva è possibile visualizzare il dettaglio a livello regionale, provinciale o comunale e, mediante appositi filtri di ricerca, selezionare, ad esempio, tutte le richieste attive in un determinato comune, lo stato del loro iter autorizzativo e, ancora, confrontare le iniziative di sviluppo di impianti rinnovabili di diverse province o regioni in base alla cosiddetta Soluzione tecnica minima generale (Stmg) redatta da Terna.