Sabato 15 Giugno 2024

"La cultura del bello nel dna della città"

Bologna e il suo comparto artigiano della moda al centro del docufilm diretto dal regista

Bologna e il suo comparto artigiano della moda al centro del docufilm diretto dal regista

"Catturare aneddoti ed elementi storici per raccontare Bologna come fucina di talenti, che dal passato regala spunti per quell’innovazione che la rende oggi città simbolo della Moda Pronta, è stato emozionante e mi premeva regalare questa emozione a chiunque abbia l’occasione di vedere questo film". E’ questo il punto di vista del regista Alex Leardini che ha curato i ciak del docufilm. "Niente di ciò che è stata Bologna in passato viene dimenticato. Questo docufilm racchiude elementi storico-culturali che vanno a stimolare l’interesse e la voglia di approfondire Bologna in quanto città storicamente votata alla moda dandoci la possibilità di conoscere aspetti tecnologici ed artistici che Bologna ha nel suo dna: Bologna e la seta, il torcitoio, l’Università, Bologna delle acque e le innumerevoli opere d’arte".