Giovedì 20 Giugno 2024

Bici in inverno: 5 itinerari in Italia per pedalare in sicurezza

Con gli itinerari giusti è possibile fare escursioni in bici in sicurezza anche in inverno: ecco 5 mete in Italia per pedalare

I consigli per andare in bici in inverno

I consigli per andare in bici in inverno

5 percorsi in bici tra Lombardia, Veneto, Umbria, Toscana ed Emilia-Romagna dedicati agli appassionati delle due ruote che non vogliono fare a meno della bicicletta anche nella stagione invernale e anzi trovano divertente muoversi al freddo. Sono itinerari sicuri da affrontare sempre con la massima attenzione e la giusta attrezzatura.

In bici in inverno in Lombardia

Le montagne lombarde fanno da cornice, anche in inverno, a delle escursioni in bici molto interessanti. È il caso, ad esempio dell’Anello dell’Adda, un percorso circolare che parte da Trezzo sull’Adda, in provincia di Milano e fa la spola tra il versante meneghino e quello bergamasco del fiume. Si pedala lungo il corso d’acqua e i suoi navigli con pendenze dolci nella prima parte ,che diventano un po’ più dure quando si sconfina nella provincia di Bergamo per poi tornare più semplici mentre si pedala verso il traguardo finale. Ben più impegnativo, al contrario, è il percorso che si inerpica sulle stradine di montagna per arrivare sul Crocione sui Monti di Tremezzo, in provincia di Como, con vista panoramica sul Lago: sono circa 45 chilometri da fare in salita con un dislivello complessivo di ben 2230 metri, adatto ai ciclisti più esperti.

In Veneto pedalando sul lago di Garda

Gli itinerari in bici sul lago di Garda sono percorribili in sicurezza anche in inverno. È il caso, ad esempio, della ciclabile Vesio-Tremalzo, un percorso affascinante che ripercorre – tra gallerie e trincee – una delle mulattiere utilizzate durante la Prima Guerra Mondiale. Per i ciclisti più allenati c’è la possibilità di affrontare la Riva del Garda-Passo Tremalzo, quasi 60 km di sterrato con difficoltà media.

Percorsi in bici in Emilia-Romagna e Umbria

Il monte Cucco, in Umbria, è una delle mete migliori degli Appennini centrali per andare in bici in inverno. Un itinerario con dolci pendenze e non troppo impegnativo di circa 35 km che si dipana tra i comuni di Gubbio e Fabriano con partenza e arriva in località Costacciaro, in provincia di Perugia. In Emilila-Romagna, infine, si possono provare gli itinerari del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, a cavallo con la Toscana. Il parco offre, infatti, una vasta area protetta con tante escursioni adatte a ogni tipologia di ciclista: dagli amatori agli agonisti a quelli che amano andare in bici con i bambini. I sentieri si districano attraverso secolari faggete e abetine nel bel mezzo di una delle foreste più antiche d'Europa, con panorami mozzafiato e infiniti scorci.