Venerdì 14 Giugno 2024
VITTORIO BELLAGAMBA
Archivio

Fs, all'ad Luigi Ferraris il premio Tiepolo 2022. Le motivazioni

La cerimonia a Madrid, nella sede della rappresentanza diplomatica della Repubblica Italiana

Luigi Ferraris AD di Ferrovie dello Stato Italiane

Luigi Ferraris AD di Ferrovie dello Stato Italiane

Madrid, 12 Dicembre 2022 – La giuria del premio Tiepolo, riunitasi presso l'Ambasciata d'Italia a Madrid, ha deciso di assegnare questo prestigioso riconoscimento a Luigi Ferraris, amministratore delegato del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. La cerimonia di premiazione si è svolta nella sede della Rappresentanza diplomatica della Repubblica Italiana, guidata dall'Ambasciatore Riccardo Guariglia. Il Frecciarossa 1000 tra Madrid, Barcellona e le principali città spagnole, la condivisione dell’esperienza e dei successi dell’Alta velocità italiana, i rapporti di collaborazione con le istituzioni e il tessuto economico e imprenditoriale della penisola iberica per promuovere una mobilità collettiva multimodale e sostenibile, incentivo al turismo. Sono tra i motivi dell’assegnazione del Premio Tiepolo 2022 all’amministratore delegato del Gruppo FS Italiane Luigi Ferraris. La consegna all’Ambasciata d’Italia di Madrid.  

Il premio Tiepolo

Il Premio Tiepolo, conferito dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) e dalla Confederación Española de Organizaciones Empresariales (CEOE), giunge quest’anno alla sua XXV edizione  

La presenza in Spagna di Ferrovie dello Stato

In Spagna il Gruppo FS Italiane ha lanciato, dal 25 novembre, i collegamenti alta velocità con il Frecciarossa 1000, il treno di punta dell’AV italiana. L’obiettivo è offrire un concreto contributo, in Italia così come in Europa, alla costruzione di un modello di trasporto intermodale, digitale, sostenibile, condividendo l’esperienza maturata in Italia con l’alta velocità, così da replicarne i risultati e i modelli di successo, soprattutto per le persone e i territori che attraversa. In Spagna il Gruppo FS punta anche sulle collaborazioni con le istituzioni e le realtà del mondo dei trasporti e del turismo per offrire biglietti integrati e soluzioni di viaggio multimodali.  

Luigi Ferraris

Luigi Ferraris (Legnano, 1962) è, dal giugno 2021, Amministratore Delegato delle Ferrovie dello Stato Italiane, il più grande gruppo infrastrutturale d’Italia, leader nel trasporto ferroviario di passeggeri e merci. Attraverso l’operatore Trenitalia, il gruppo fa parte del consorzio Iryo, la prima compagnia privata dell’alta velocità in Spagna, che inizierà ad operare dal 25 novembre nella linea Madrid-Barcellona e che inaugurerà nuove connessioni nel corso delle settimane successive. Laureato in Economía e Commercio presso l’Università di Genova, ha iniziato la sua carriera nel settore auditing di PriceWaterhouse e ha ricoperto diverse posizioni manageriali in importanti aziende industriali italiane e internazionali, iniziando da Agusta, Piaggio VE, Sasib Beverage ed Elsag Bailey Process Automation.

Tra il 1998 e il 1999 ha ricoperto la carica di Chief Financial Officer in Elsacom, società del Gruppo Finmeccanica operante nella telefonia satellitare Dal 1999 al 2015 ha fatto parte del Gruppo Enel, ricoprendo varie posizioni manageriali di primo piano, tra cui quella di Chief Financial Officer del Gruppo, Presidente di Enel Green Power (2009-2014), e Consigliere di Amministrazione della controllata spagnola Endesa S.A. Dal 2015 al 2017 è stato Chief Financial Officer del Gruppo Poste Italiane, di cui ha guidato il processo di privatizzazione e quotazione in borsa. Prima di entrare in Ferrovie dello Stato Italiane, è stato Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna (2017-2020), uno dei principali operatori di reti per la trasmissione di energia elettrica.