Sabato 15 Giugno 2024

Emozioni e affari Cinque aziende star in Mozambico

Continua l’attività di internazionalizzazione dei brand moda di Centergross. Dopo Parigi, Berlino, Toronto, cinque aziende del distretto hanno preso parte alla Mozambique Fashion Week nell’ambito dell’iniziativa promossa da CNA Federmoda per presentare l’intera filiera della moda Made in Italy agli operatori del continente africano nell’ambito di un programma articolato organizzato grazie al supporto dell’Ufficio ICE Agenzia di Maputo.

Sulle passerelle di Maputo hanno sfilato oltre 140 designer tra giovani promesse e realtà già consolidate, il Made in Italy è stato rappresentato grazie alla collaborazione instaurata, fin dal 2010, da CNA Federmoda con gli organizzatori della Mozambique Fashion Week. Sabato 10 dicembre per la serata internazionale della Mozambique Fashion Week, CNA Federmoda in collaborazione con il Centergross, hanno sfilato i capi di cinque marchi.

La moda del distretto Centergross, che copre tutti i settori dall’uomo alla donna dal regular-fit all’over-size dagli accessori alle calzature comprendendo anche il bambino, a questa edizione della MFW di Maputo ha presentato un focus sull’uomo che va dal Dandy utility al Dandy fashion eo da un classico per tutti i giorni ad una sera elegante e glamour tramite i brand: Nous live Fashion Man, Exibit, Stilosophy, Takeshy Kurosawa e il tocco femminile di Souvenir con eleganti abiti sempre up-to-date.

"Ritengo che questo Paese sia perfettamente in linea per un gemellaggio culturale con connotazione fashion e, tenendo presente che il distretto Centergross Bologna è case history originale di una moda di nicchia ben specifica ovvero il ’Pronto Moda’, che il Mozambico unitamente con i suoi paesi confinanti dell’Africa Sub Sahariana, siano un mercato molto fertile per il nostro modello dì business ’Ready Made’ sorretto sui tre pilasti della sostenibilità: sociale, economica ed ecologica" afferma Riccardo Collina, Phigital Export Manager di Centergross Bologna.

"La partecipazione a questa edizione della manifestazione mozambicana è stata particolarmente significativa anche grazie al supporto dell’Ambasciata d’Italia e dell’ufficio ICE di Maputo che ha creato le condizioni per una presenza articolata della filiera moda alla Mozambique Fashion Week 2022 – conferma il responsabile nazionale di CNA Federmoda, Antonio Franceschini –. Oltre alle sfilate, per i brand che hanno partecipato abbiamo realizzato anche un programma di visite presso alcune delle più significative realtà commerciali presenti a Maputo".

Il workshop ’manifattura italiana’ di CNA Federmoda, realizzato in collaborazione con ICE Agenzia, è stato aperto dai saluti dall’Ambasciatore d’Italia, Gianni Bardini e dall’intervento del responsabile nazionale di CNA Federmoda, per continuare con il direttore ICE Maputo, Paolo Gozzoli, e con il direttore generale della Mozambique Fashion Week, Vasco Rocha; mentre Roberto Corbelli, ricercatore ed esperto di tendenze, è intervenuto sulle evoluzioni moda e socioculturali del settore.