Domenica 26 Maggio 2024

Eleganza e artigianalità. I gioielli Giorgio Armani nel segno dell’Art Déco

Gioielli Giorgio Armani

Gioielli Giorgio Armani

di Eva Desiderio

Come sempre anche per la collezione di gioielleria Giorgio Armani ci tiene a creare ’con misura’, sempre con un ’tocco scintillante’. Il grande stilista – anche nel confrontarsi con oro e pietre preziose – vuole mantere intatto il carattere del suo stile, l’anima del suo lifestyle, l’essenza della sua eleganza. Senza tradire i valori e la storia che ne hanno fatto il creativo più famoso al mondo, uno dei più amati, stimato e ammirato.

Risale al 2019 la decisione di lanciare la prima collezione di gioielli che ogni anno si arricchisce di nuovi protagonisti di uno stile unico, fatto pensando a donne uniche. L’impronta delle gioie è altamente artigianale, da pezzo unico per lavorazioni e tradizioni manuali. "La gioielleria Giorgio Armani, realizzata con pietre preziose seguendo un meticoloso processo artigianale, è una naturale evoluzione del mio amore per l’accessorio prezioso – racconta lo stesso Giorgio Armani –. Trovo affascinante l’idea del gioiello come qualcosa destinato a durare nel tempo, e il modo in cui può rappresentare una donna raccontando qualcosa di lei. La collezione di gioielli è un ulteriore tassello che si aggiunge al lifestyle che propongo con la linea Giorgio Armani. È la declinazione preziosa del mio stile, fedele ai principi di linearità, eleganza e discrezione che per me sono imprescindibili".

Per quest’anno 2022 la gioielleria Giorgio Armani amplia la sua proposta con la nuova serie di preziosi ’Josephine’, ispirata al classico disegno paisley, già presente nel mondo estetico di Giorgio Armani anche in altre collezioni. Il tipico pattern a goccia, che diventa elegante motivo decorativo, condensa suggestioni esotiche e rimanda ai dipinti delle prime stole in cashmere giunte in Europa dall’Oriente e indossate da Giuseppina Bonaparte. Espressione di uno stile che non ha tempo, questa nuova famiglia di gioielli è in pregiato calcedonio nella varietà più chiara, dall’aspetto delicatamente opalescente, acceso dall’accostamento di piccoli pavé di diamanti grigi, dal delicato contrasto con l’oro rosa e dall’unica presenza, negli orecchini pendenti, della corniola.

La serie comprende otto pezzi: collana, bracciale e orecchini composti da elementi sferici che si armonizzano con la geometria sinuosa del paisley, e poi anelli e gemelli. I nuovi gioielli, che si aggiungono alle famiglie di preziosi esistenti, sono disponibili da questo novembre nelle boutique Giorgio Armani delle principali città del mondo. Prima della linea ’Josephine’, nella stagione 2021 ci sono stati gioielli ispirati alla geometria stilizzata e alle atmosfere Art Déco, combinando elementi sferici di corniola dalla calda tonalità arancione con elementi geometrici impreziositi da zaffiri neri e rossi. Luminosi charms aggiungono un tocco moderno e personale a girocollo e bracciale. Completano la serie, collana e braccialetto sottili in oro, nella nuance Armani con piccoli inserti di diamanti, rubini e zaffiri.

L’amore del grande stilista per il gioiello data fin dagli inizi della sua carriera creativa, ma la produzione di gioielli ’veri’ è recente. In tutte le sue collezioni però sono presenti bijoux assai sofisticati in pietre dure e paste di vetro, specie nei modelli più ricercati che sfilano in passerella insieme ai modelli di alta moda di Armani Privè, espressione di lusso autentica. Non manca poi nell’ambito delle gioie più desiderabili la serie ’Sì’, che si ispira al simbolo olfattivo femminile del marchio che ha per testimonial la bellissima Cate Blanchett, tutta un gioco di opposizioni cromatiche.

Orecchini, anelli, bracciali e collier dalla semplicità architettonica rielaborano la forma del petalo, moltiplicato in raffinati fiori di onice nera, impreziositi da brillanti e diamanti neri che illuminano ogni movimento. Infine, ’Firmamento’, attraverso i diffusi bagliori di pavé e diamanti taglio brillante, rievoca il lucore degli astri nel cielo notturno, tema ricorrente nell’immaginario e nelle collezioni moda Giorgio Armani. Stelle e falci di luna, dal tratto stilizzato, diventano anelli, bracciali, orecchini e collane in oro bianco, arricchiti talvolta di inserti e frange.