Mercoledì 22 Maggio 2024

Bonus caldaia: chi può usufruirne

Agevolazioni / Per chi ha sostituito l'impianto negli ultimi anni in arrivo detrazioni fino al 65%

Buone notizie per chi ha cambiato la caldaia, arrivano le detrazioni

Buone notizie per chi ha cambiato la caldaia, arrivano le detrazioni

Hai sostituito la tua vecchia caldaia e ti stai chiedendo se hai diritto a qualche agevolazione? Sarai contento di scoprire che la risposta è affermativa. In particolare, il Bonus caldaia 2023 prevede una detrazione del 65% per quanto riguarda la sostituzione degli impianti di climatizzazione con apparecchi dotati di pompa di calore integrata con una caldaia a condensazione: l'Agenzia delle Entrate restituirà il 50%, oppure il 65% in detrazioni Irpef, restituendo la somma scalandola dalle tasse future. Va detto che solo i contribuenti che beneficiano della detrazione prevista per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio possono usufruire del cosiddetto Bonus mobili, purché l’intervento sia di manutenzione straordinaria: come tale - ha fatto sapere l'Ade con due circolari - va qualificata la sostituzione della caldaia, in quanto componente essenziale dell’impianto di riscaldamento.