Bruno, l'anziano orso di Cavriglia

Roma, 13 ottobre 2016 - "Ciao Bruno. Sei libero adesso. Te ne vai da vincitore. Grazie a te viene chiuso uno zoo e tanti animali sono usciti dalle gabbie. La tua storia, che ha toccato tanti cuori, resterà nella memoria di chi ti ha conosciuto e di coloro che lottano perché gli animali non siano piu rinchiusi inutilmente negli zoo. Ti ringraziamo per averci donato il privilegio di percorrere un tratto di vita in tua compagnia. In tuo nome porteremo avanti la nostra idea di libertà e di animali liberi. Non ti dimenticheremo". E' questo il commosso messaggio di LEAL - Lega Antivivisezionista e Gruppo IostoconBruno per l'orso divenuto simbolo degli animali ingiustamente rinchiusi negli zoo. Nel suo nome è stato elaborato un nuovo progetto Leal, "IOSTOCONBRUNO e non solo...".
Il progetto opererà nel campo della sensibilizzazione contro gli zoo e provvederà a rendere pubblico ogni caso problematico o di maltrattamento che si presenti in queste strutture, fa sapere ancora LEAL.
Per contatti con la nostra redazione: animali@quotidiano.net