Washington, 2 giugno 2016 - Prince è morto per una overdose di oppiacei. A renderlo noto è l'agenzia Ap che cita le forze dell'ordine. L'indiscrezione conferma una delle ipotesi più battute sul decesso del cantante di Minneapolis. Fin da subito infatti si era parlato dell'uso massiccio di farmaci antidolorifici. Sul suo corpo e nella sua abitazione, la polizia aveva rinvenuto ricette di oppiacei

Non solo. Alcuni giorni prima di morire Prince era stato ricoverato d'urgenza pare proprio per un'overdose. Sarebbe così a una svolta il giallo sulla scomparsa della popstar.

Non è ancora chiaro a che scopo Prince facesse uso di questo tipo di medicinali. Secondo alcune fonti la popostar prendeva oppiacei per alleviare i  dolori dopo l'operazione subita all'anca. Nel bailamme mediatico che ha seguito la tragica scomparsa, era spuntata però anche l'intervista al presunto pusher secondo il quale Prince, terrorizzato dalle droghe, sarebbe stato invece dipendente dagli stupefacenti.