Venerdì 19 Luglio 2024

Nubifragi in Svizzera, vari dispersi nel Canton Ticino

Frane e smottamenti, esonda il Rodano nel Vallese

Nubifragi in Svizzera, vari dispersi nel Canton Ticino

Nubifragi in Svizzera, vari dispersi nel Canton Ticino

In Svizzera, diverse persone risultano disperse nel cantone Ticino a causa di alluvioni, frane e smottamenti dovuti alle piogge torrenziali che si sono abbattute su gran parte della confederazione da ieri, secondo quanto riferisce la polizia cantonale. Violenti temporali "hanno provocato uno smottamento nella zona di Fontana (nel nord-ovest del cantone di lingua italiana) e varie persone risultano disperse", scrive la polizia ticinese in una nota, senza fornire numeri. I soccorsi, aggiunge la nota, sono particolarmente complessi proprio a causa delle condizioni meteorologiche. In un avviso alla popolazione si sconsiglia di avvicinarsi al fiume Maggia, che sta esondando. Ma anche nell'ovest della Svizzera i nubifragio hanno indotto le autorità ad evacuare varie località nel cantone Vallese per l'esondazione del Rodano e di suoi affluenti, in particolare a Rarogne, Gampel, Chippis e Sierre, fa sapere la protezione civile vallese. E anche a Zermatt, nello stesso cantone, è esondato il fiume Vispa, invadendo le strade che portano alla celebre località turistica ai piedi del Cervino. Anche il traffico ferroviario nel Vallese subisce rallentamenti e variazioni.