Giovedì 18 Luglio 2024

Meloni, Ue troppo invasiva all'interno e vulnerabile all'esterno

Mentre cerca di normare tutto è più debole sugli scenari globali

Meloni, Ue troppo invasiva all'interno e vulnerabile all'esterno

Meloni, Ue troppo invasiva all'interno e vulnerabile all'esterno

"La percezione che hanno avuto gli italiani e gli europei è di una Unione troppo invasiva che pretende di imporre come guidare quanta terra coltivare come" va ristrutturata "la casa" e "mentre cerca di normare tutto finendo anche con il rischio di omologare culture, specificità geografiche e sociali, rimane più debole sugli scenari globali, con il risultato di rendersi sempre più vulnerabile agli choc esterni". Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni alla Camera nelle comunicazioni in vista del Consiglio europeo.