Sabato 20 Luglio 2024

Due carabinieri fermati per il ferimento di un pusher

Intervento fuori da servizio e senza ordini in bosco di spaccio

Due carabinieri fermati per il ferimento di un pusher

Due carabinieri fermati per il ferimento di un pusher

Due carabinieri sono stati fermati per l'accoltellamento di uno straniero a Castiglione Olona, in provincia di Varese. La Procura ha disposto il fermo per due militari che, liberi dal servizio e senza alcun ordine, sarebbero intervenuti in un bosco per una presunta attività di spaccio. La vittima, non ancora identificata e ricoverata in prognosi riservata - spiega la Procura - sarebbe entrata in contatto con i militari e a seguito di una colluttazione si sarebbe verificato l'episodio violento, i cui contorni sono tuttora al vaglio dei magistrati. "Quanto accaduto - sottolinea la Procura di Varese - non inficia l'ottimo lavoro svolto dall'Arma nel contenimento del fenomeno dello spaccio nei boschi e l'incessante lavoro sviluppato dai Carabinieri e dagli squadroni cacciatori impiegati da oltre un anno nella Provincia di Varese". Nei confronti dei due militari, il Comando generale dell'Arma ha disposto l'immediata sospensione dal servizio.