Microsoft aggiorna l'IA che ha creato le finte foto porno di Taylor Swift

L’azienda ha messo mano al suo software per evitare che accadano nuovamente “incidenti” come quello della pop star americana

Taylor Swift nuda con l’intelligenza artificiale. Foto virali sul web, X blocca le ricerche

Taylor Swift nuda con l’intelligenza artificiale. Foto virali sul web, X blocca le ricerche

Microsoft ha recentemente implementato un aggiornamento significativo al suo strumento di intelligenza artificiale, Designer, al fine di prevenire l'abuso del software nella creazione di immagini false e inappropriate, in particolare coinvolgendo celebrità come Taylor Swift.

Inizialmente utilizzato per generare immagini a partire da indicazioni testuali, Designer è stato oggetto di abusi da parte di alcuni utenti che cercavano di creare foto hard fasulle della popstar. L'azienda ha risposto prontamente a questa problematica, introducendo modifiche che impediscono ora l'associazione di termini sessualmente espliciti per la generazione di tali immagini.

Le foto fasulle di Taylor Swift, create attraverso Designer, sono diventate virali online, con una di esse che ha accumulato oltre 47 milioni di visualizzazioni. La notizia dell'aggiornamento è stata riportata dal sito 404 Media, evidenziando la provenienza delle immagini da forum come 4chan e da un canale Telegram, dove gli utenti sfruttavano Designer per generare immagini contraffatte di celebrità tramite intelligenza artificiale.

Questo intervento da parte di Microsoft dimostra il costante impegno nell'assicurare un uso etico delle proprie tecnologie, soprattutto quando si tratta di questioni sensibili come la creazione di contenuti falsificati che coinvolgono personaggi pubblici. La piattaforma X, di conseguenza, ha implementato blocchi per qualsiasi ricerca relativa all'artista coinvolto.

In un contesto in cui la manipolazione di immagini può avere impatti significativi sulla reputazione e sulla privacy delle persone, le aziende tech stanno intensificando gli sforzi per proteggere gli utenti da abusi di questo genere. L'aggiornamento di Designer rappresenta un passo avanti per contrastare la diffusione di contenuti falsi e inappropriati, sottolineando l'importanza di norme etiche nel campo dell'intelligenza artificiale.