Il logo della Apple (Afp)
Il logo della Apple (Afp)

Roma, 11 settembre 2017 - Il conto alla rovescia è scattato in casa Apple, ma una fuga di notizie rischia di rovinare la sorpresa. Svelate infatti alcune informazioni del nuovo iPhone, quello del decimo anniversario, che sarà ufficialmente presentato domani 12 settembre presso lo Steve Jobs Theater del nuovo campus di Cupertino. Secondo quanto scrive il sito 9to5Mac, il nuovo melafonino si chiamerà iPhone X e dovrebbe costare 1.000 dollari, ma insieme a lui arriveranno anche altri due telefoni che verranno chiamati iPhone 8 e iPhone 8 Plus. I nomi dei modelli sono stati scoperti e twittati da uno sviluppatore di giochi, Steven Troughton-Smith, dopo il rilascio di un codice software. 

Ma non è finita qui. Secondo quanto scrive sempre il sito web, i modelli 8 e 8 Plus sono delle evoluzioni dei modelli 7 e 7 Pus, con nuovi chip e caricamento a induzione wireless. L'iPhone X, il modello più atteso dai fan, invece non avrà il tradizionale pulsante home, avrà uno schermo ad alta definizione OLED, sensori 3D e una serie di nuove caratteristiche. Il sistema operativo, inoltre, includerà un meccanismo di autenticazione biometrico nuovo, il Face ID, che permetterà ai sensori di riconoscere sul display l'aspetto dell'utente. Un'altra innovazione sarà l'applicazione Animojim, che usa la tecnologia 3D e crea emoji che riflettono l'espressione dell'utente.

Se le anticipazioni fossero confermate, si tratterebbe di uno dei peggiori colpi alla segretezza di Apple, uno dei principali valori dei quali il ceo Tim Cook si fa vanto. A giugno il sito Outline ha scritto che la società di Cupertino aveva assunto ex dipendenti dell'Agenzia di sicurezza nazionale (Nsa) Usa per dare la caccia ai cosiddetti 'leaker' (talpe).

L'appuntamento comunque resta fissato per le 10 di domani (le 19 in Italia). L'azienda consentirà di seguirlo in diretta streaming direttamente dal suo sito. La visione è gratuita e non è necessaria alcuna registrazione, ma è necessario avere una connessione internet veloce e soprattutto modelli di computer, pad o cellulare con software aggiornati.