Sfidante di prima grandezza per il giovanissimo talento del tennis azzurro Jannik Sinner, che a pochi giorni ormai dall’avvio della stagione ufficiale ha giocato la scorsa notte contro il numero 1 del mondo Novak Djokovic in una delle partite del programma di esibizioni in vista degli Australian Open che cominceranno l’8 febbraio. In tribuna tanto pubblico e nessun obbligo di mascherina, l’Australia è praticamente covid free. Il campione serbo è entrato in gara con Sinner solo nel secondo set a causa di una vescica alla mano destra, lasciando il primo al compagno di allenamenti Filip Krajinovic. In entrambi i casi il tennista altoatesino ha perso per 6-3.