Marquez, Lorenzo e Dovizioso in azione durante lo scorso gp (Ansa)
Marquez, Lorenzo e Dovizioso in azione durante lo scorso gp (Ansa)

Silverstone, 22 agosto 2018 – A due settimane dall'appassionante appuntamento di Spielberg, la MotoGp torna in pista con il Gran Premio di Gran Bretagna 2018. La dodicesima gara della stagione (delle 19 in programma, con la novità Thailandia in calendario) si disputerà sullo storico circuito di Silverstone. Lo scorso gp in Austria ha visto Jorge Lorenzo precedere Marc Marquez e Andrea Dovizioso al termine di una corsa entusiasmante che ha visto i due spagnoli dare vita ad un duello senza esclusione di colpi. Il maiorchino ha così conquistato il terzo successo stagionale che ne fa il più vincente tra gli inseguitori, un risultato che potrebbe aumentare i rimpianti per la sua imminente partenza in direzione Honda al termine della stagione. La classifica piloti vede ora Marquez al comando con 201 punti davanti a Valentino Rossi (142 pt) - staccato di ben 59 lunghezze - e ai due piloti Ducati, Jorge Lorenzo (130) e Andrea Dovizioso (129).

MotoGP, la classifica piloti completa

La 'griglia di partenza del weekend' è la seguente: venerdì le tre classi scendono in pista per le prime sessioni di prove libere. Nel pomeriggio di sabato, poi, le qualifiche: alle 13.35 la Moto3, alle 15.10 la MotoGp (preceduta alle 14.30 dall'ultima sessione di libere) e alle 16.05 la Moto2.

Domenica appuntamenti rivoluzionati per evitare il problema pioggia e quindi per motivi di sicurezza dopo il brutto incidente occordo a Tito Rabat, oggi, nel corso della terza sessione di prove libere. La MotoGP inizierà alle ore 12:30. La gara di Moto3 prenderà il via alle ore 14:00; mentre la Moto2 alle 15:30..
 

 

 con la gara alle 14 (live anche su Sky Sport 1), preceduta alle 12.20 dalla Moto3 e seguita alle 15.30 dalla Moto2. Ecco allora orari e dirette tv nel dettaglio.

Programmazione su Sky Sport MotoGP HD

Venerdì 24 agosto

10:00 – Moto3, Prove Libere 1 – Diretta Sky Sport Motogp

10: 55 – MotoGP, Prove Libere 1 – Diretta Sky Sport Motogp

11:55 – Moto2, Prove Libere 1 – Diretta Sky Sport Motogp

14:10 – Moto 3, Prove Libere 2 – Diretta Sky Sport Motogp

15.05 – MotoGP, Prove Libere 2 – Diretta Sky Sport Motogp

16:05 – Moto2, Prove Libere 2 – Diretta Sky Sport Motogp

Sabato 25 agosto

10:00 – Moto3, Prove Libere 3 – Diretta Sky Sport Motogp

10:55 – MotoGP, Prove Libere 3 – Diretta Sky Sport Motogp

11:55 – Moto2, Prove Libere 3 – Diretta Sky Sport Motogp

13:35 – Moto3, Qualifiche – Diretta Sky Sport Motogp

14:30 – MotoGP, Prove Libere 4 – Diretta Sky Sport Motogp

15:10 – MotogGP, Qualifiche – Diretta Sky Sport Motogp

16:05 – Moto2, Qualifiche – Diretta Sky Sport Motogp

Domenica 26 agosto  * gare anticipate

10:00 – Moto3, Warm Up – Diretta Sky Sport Motogp

10:30 – MotoGP, Warm Up – Diretta Sky Sport Motogp

11:00 – Moto2, Warm Up – Diretta Sky Sport Motogp

12:20 – Moto3, Gara – Diretta Sky Sport Motogp - spostata alle 14 *

14:00 – MotoGP, Gara – Diretta Sky Sport Motogp - spostata alle 12:30 *

15:30 – Moto2, Gara – Diretta Sky Sport Motogp - spostata alle 15:30 *

Le differite in chiaro su Tv8

Sabato 25 agosto

17:00 – Sintesi qualifiche Moto3, Moto2 e MotoGP

Domenica 26 agosto

15:15 – Gara Moto3 (16 giri)

17:00 – Gara MotoGP (20 giri)

18:30 – Gara Moto2 (18 giri)

MOTOGP PAGELLE_32999726_200729

ROSSI: "IMPORTANTE CAPIRE SE YAMAHA VUOLE VINCERE" - "Manca ancora molto alla fine della stagione ed è frustrante non riuscire a migliorare". Così Valentino Rossi al sito motoGp.com, sul momento di difficoltà del team. "Per me è molto importante capire se Yamaha vuole vincere, ma è anche fondamentale capire quanto si vuole sforzare per risolvere la situazione - prosegue - Ora sono secondo, è una buona posizione ma credo sia difficile tenerla fino alla fine. La cosa peggiore è che non sono abbastanza veloce per mettere pressione a Marquez". "La mia ultima vittoria è anche l'ultima della Yamaha (21 gare di digiuno da Assen 2017, ndr) - sottolinea il nove volte campione del mondo - Non siamo al massimo perché spesso in questa stagione ho guidato molto bene e sono certo che con un prototipo più competitivo avrei potuto lottare per la vittoria in molte occasioni". Un Rossi che, al netto di un mezzo inferiore alla concorrenza, si sente comunque al top della forma nonostante sia ormai prossimo a spegnere 40 candeline nel prossimo febbraio: "Fisicamente mi sento molto in forma quest'anno ed è un peccato essere fermato solo dai problemi alla moto, mi sento molto forte. Mi alleno tanto e sto bene. Arrivo a fine gara che potrei tranquillamente fare altri cinque giri a tutta".

IL CIRCUITO – Lungo 5891 metri suddivisi in 18 curve, quello di Silverstone è uno dei circuiti più antichi e rinomati. Tradizionalmente utilizzato dalla Formula 1, ha ospitato in totale 18 edizioni del Gran Premio motociclistico di Gran Bretagna, 8 delle quali dopo essere tornato in calendario nel 2010. Tracciato veloce e impegnativo, è caratterizzato da sezioni di curve rapide in successione tra cui le celeberrime Copse, Maggots, Becketts e Chapel. Tali caratteristiche potrebbero favorire le velocissime Ducati, la casa di Borgo Panigale ha infatti trionfato nella scorsa edizione con Andrea Dovizioso. Il pilota più vincente sul circuito è Jorge Lorenzo, forte di ben 3 successi, mentre gli altri ad essere saliti sul gradino più alto sono Marquez, Rossi Vinales (che qui ottenne la prima vittoria in classe regina con la Suzuki).