di Mattia Todisco L’annuncio più importante di ieri arriva in serata da Romelu Lukaku. "Resto all’Inter, ho già parlato col nuovo allenatore. Una conversazione molto positiva. La sfida è rivincere lo scudetto". Dovrebbe essere oggi, invece, il giorno giusto per l’ufficialità del matrimonio tra Simone Inzaghi e l’Inter. L’accordo è stato definito da giorni nei dettagli, mancano le ultime formalità: visita in sede, foto di rito, video di benvenuto. I lavori per la nuova...

di Mattia Todisco

L’annuncio più importante di ieri arriva in serata da Romelu Lukaku. "Resto all’Inter, ho già parlato col nuovo allenatore. Una conversazione molto positiva. La sfida è rivincere lo scudetto". Dovrebbe essere oggi, invece, il giorno giusto per l’ufficialità del matrimonio tra Simone Inzaghi e l’Inter. L’accordo è stato definito da giorni nei dettagli, mancano le ultime formalità: visita in sede, foto di rito, video di benvenuto. I lavori per la nuova era sono partiti, i contatti tra il tecnico e il duo Marotta-Ausilio sono costanti. Inzaghi sa che molto probabilmente dovrà rinunciare ad Achraf Hakimi, per il quale al Psg sono stati richiesti 80 milioni, ma spera di avere il prima possibile delle novità positive riguardo ai sostituti. Due i nomi che si stanno facendo largo nelle idee della dirigenza: uno è quello di Alessandro Florenzi, di rientro a Roma dopo il prestito al Psg, l’altro è Emerson Royal, i cui agenti dovrebbero sbarcare a breve a Milano.

Ieri il Barcellona ha ufficializzato il rientro dal Betis Siviglia, potrebbe restare in Catalogna, ma in caso di partenza l’Inter ha mosso le sue pedine. Si lavora in uscita anche per Joao Mario allo Sporting Lisbona e Nainggolan al Cagliari, con progressi per ora minimi quando non inesistenti. L’obiettivo è risolvere entrambe le questioni entro il 30 giugno in modo da avere un impatto sul bilancio in essere.

Nel frattempo giungono novità dall’Inghilterra riguardo all’ormai ex allenatore, Antonio Conte. Il Tottenham ne valuta l’ingaggio, così come l’allenatore sta facendo le sue analisi, visto che solo alcuni giorni fa Harry Kane ha annunciato di volersene andare. In questi giorni Conte sta postando su Instagram foto in vacanza al mare nel suo Salento, tra i commenti si mischiano gli interisti che esprimono già nostalgia per il recente passato, chi ha mantenuto il dente avvelenato per il repentino addio e i sostenitori degli Spurs felici per le voci.

Se il matrimonio si farà, diventerà interessante capire quali saranno le intenzioni del tecnico sul mercato. Non è escluso che possa bussare alla porta proprio dell’Inter per riprendersi qualche vecchio pallino, sebbene l’obiettivo in via della Liberazione sia chiudere una sola cessione di rilievo (ad oggi la più probabile è Hakimi al Psg) per poter mantenere il resto dell’ossatura e lavorare sui rinforzi nei mesi di luglio e agosto.