Sabato 20 Luglio 2024
MANUEL MINGUZZI
Formula1

F1, gli orari precisi del Gp di Monza 2022. Diretta Sky e Tv8, Ferrari con livrea speciale

In Italia la rossa potrebbe avere in grande difficoltà: le caratteristiche del circuito premiano Red Bull, servirebbe un miracolo

Charles Leclerc

Charles Leclerc

Monza, 8 settembre 2022 - La Formula 1 torna in Italia. Qualche anno fa la marea rossa invase la pista di Monza per la sontuosa vittoria di Charles Leclerc su Lewis Hamilton, era l’epoca in cui la Ferrari godeva di un motore imbattibile e la Mercedes non riusciva a superare nemmeno con il Drs. Poi arrivò una stretta regolamentare tramite un accordo privato con la Fia e per due anni il motore della rossa non ha più sprigionato la stessa potenza. Questa stagione sembrava ridare a Maranello la possibilità di giocarsi il titolo, invece la Red Bull ha via via preso il sopravvento, prima sfruttando gli errori a tutto tondo della rossa, poi migliorando sensibilmente la vettura risultando imbattibile.

Monza, le qualifiche live. Caccia alla pole in diretta

F1, prove libere a Monza: minuto di silenzio per la morte della regina Elisabetta

Circuito

La Ferrari si presenta a Monza con una particolare livrea che al rosso canonico affianca il giallo dedicato alla città di Modena. Ma Monza è un tracciato difficile per il Cavallino, più carente in rettilineo rispetto a Red Bull. Con i suoi 5.793 metri il tracciato brianzolo è tra i più lunghi del mondiale ma anche quello con velocità medie superiori. L’alternanza tra staccate e lunghi rettilinei rappresenta, per tutti, ghiotte possibilità di sorpasso. Drs attivabile sul rettilineo principale dei box fino alla chicane di curva 1. Non ci sarà invece Drs sulla Biassono in pieno che porta alla Roggia, qui l’unica parte mista del tracciato con le due curve di Lesmo che immettono al Serraglio, dove invece si può attivare il Drs per arrivare alla Ascari. Segue un altro rettilineo per la parabolica che immette sul traguardo. In gara si percorreranno 53 giri per un totale di 306 chilometri. Giro record di Rubens Barrichello in 1’21”046 stabilito nel lontano 2004.

Orari

Weekend classico con tre sessioni di libere, qualifiche e gara. Si parte il venerdì con libere 1 alle 14 e libere 2 alle 17, il sabato libere 3 alle 13 e qualifiche alle 16, domenica la gara alle ore 15. Tutto in diretta su Sky Sport 1, canale 201, e Sky Sport Formula 1, canale 207. In streaming su Sky Go e Now Tv. In chiaro diretta di qualifiche e gara su Tv 8. Palinsesto Sky Venerdì 9 settembre Libere 1 ore 14.00 Libere 2 ore 17.00 Sabato 10 settembre Libere 3 ore 13.00 Qualifiche ore 16.00 (diretta anche Tv 8) Domenica 11 settembre Gara ore 15.00 (diretta anche Tv 8)

Leggi anche - Rosberg attacca: "In F2 strategie migliori della Ferrari"