Lewis Hamilton (Ansa)
Lewis Hamilton (Ansa)

Imola, 15 aprile 2021 - "Il Principe Filippo era un fan delle corse ed è stato molto triste sentire della sua morte". Lewis Hamilton ha commentato così la dipartita del Duca di Edimburgo, marito della Regina Elisabetta d'Inghilterra, che è scomparso pochi giorni fa all'età di 99 anni. Il pilota della Mercedes, che è stato insignito del titolo di Sir proprio dalla corona britannica, ha parlato in conferenza stampa questo pomeriggio ad Imola alla vigilia del weekend di Formula 1.

Per non sovrapporsi ai funerali del Principe Filippo, previsti per le 16 italiane (le 15 in Inghilterra), la FIA ha deciso di anticipare la sessione di qualifiche di sabato alle ore 14 e, di conseguenza, anche la terza sessione di prove libere del mattino alle ore 11: "Non penso sia un problema per noi piloti" ha rassicurato il sette volte campione del mondo. Hamilton è poi tornato a parlare del Duca di Edimburgo: "Ha avuto una grande vita, so che era impegnato ad aiutare i giovani ed è molto stimolante per noi l'eredità che ha lasciato. I miei pensieri e le mie preghiere vanno a Sua Maestà e alla famiglia. Sono certo che ci guarderà dall'alto".

Leggi anche: ATP Montecarlo, Fognini batte Krajinovic