epa09593990 British Formula One driver Lewis Hamilton of Mercedes-AMG Petronas in action during the qualifying session for the 2021 Formula One Grand Prix of Qatar at the Losail International Circuit in Lusail, Qatar, 20 November 2021. The Formula One Grand Prix of Qatar will take place on 21 November 2021.  EPA/NOUSHAD THEKKAYIL
epa09593990 British Formula One driver Lewis Hamilton of Mercedes-AMG Petronas in action during the qualifying session for the 2021 Formula One Grand Prix of Qatar at the Losail International Circuit in Lusail, Qatar, 20 November 2021. The Formula One Grand Prix of Qatar will take place on 21 November 2021. EPA/NOUSHAD THEKKAYIL

Losail (Qatar), 20 novembre 2021 - Lewis Hamilton conquista la pole position davanti a Max Verstappen nelle qualifiche del GP del Qatar di Formula 1. Il pilota della Mercedes ha staccato di quattro decimi il rivale della Red Bull, il quale è riuscito comunque a prendersi la prima fila accanto al campione del mondo in carica nel terzultimo appuntamento del Mondiale. Quarto Gasly su AlphaTauri, bravo a prendersi quella posizione che solitamente appartiene a Sergio Perez. Il messicano è stato persino eliminato in Q2 e scatterà undicesimo, davanti a Stroll e alla Ferrari di Charles Leclerc. Qualifica sorprendente in negativo per il monegasco al volante della Rossa di Maranello, considerando anche il settimo tempo registrato dal compagno di squadra Carlos Sainz.

Qualifiche: Hamilton in pole, secondo Verstappen

GP Qatar: le strategie di gara

Saranno in quattro i piloti che tra i primi dieci in griglia di partenza scatteranno con le gomme gialle: Lewis Hamilton, Max Verstappen, Valtteri Bottas e Carlos Sainz. Se per i primi tre si tratta della normalità, non è così per lo spagnolo della Ferrari, che avrà un grande vantaggio in gara per domani. Le gomme rosse sono infatti poco adatte al long run a causa dell'enorme degrado che soffrono sul circuito di Losail; la mescola soft aiuterà alla partenza, ma andrà a soffrire parecchio già dopo pochi giri. Si prospetta dunque una gara dalle numerose soste, dalle due alle tre.

Il passo gara migliore è quello della Mercedes. Nella giornata di venerdì le Frecce d'Argento sono apparse superiori e starà a Verstappen e al suo talento cercare di ridurre il margine dai rivali nel Mondiale. Le Ferrari hanno mostrato risultati altalenanti e dovranno combattere con le due AlphaTauri di Gasly e Tsunoda, entrambe molto performanti finora. Un po' in sordina il weekend della McLaren, meglio le Alpine soprattutto con Alonso.

Leggi anche: Serie A, oggi in diretta gli anticipi