Agli Europei Assoluti di Varese, al termine della seconda giornata di qualificazioni l’Italia proietta in finale oggi 15 barche e si piazza al terzo posto tra le nazioni per numero di barche olimpiche finaliste (Gran Bretagna 11, Olanda 10, Italia 9) e al secondo posto per numero di equipaggi paralimpici con tre barche finaliste. Ieri, nell’ultima giornata di eliminatorie sul bacino della Schiranna, gli azzurri hanno centrato la finale in sette specialità olimpiche (due senza, quattro senza e quattro di coppia Senior maschili, quattro senza e quattro di coppia Senior femminili, doppio Pesi Leggeri maschile e femminile) e una paralimpica (singolo PR1 maschile), che si aggiungono alle altre barche già in finale: i due otto, maschile e femminile, barca olimpica; doppio PR2 e quattro con PR3 misti, barche paralimpiche; singolo, due senza e quattro di coppia Pesi Leggeri maschili, barche non olimpiche.