10 apr 2022

Cinque Ducati davanti e Martin parte in pole

Dominio delle rosse nelle qualifiche di Austin: stasera il via alle 20. Dietro il leader ci sono Miller e Bagnaia, poi Zarco e Bastianini

di Marco Galvani

Cinque Ducati davanti a tutti: pole da record (2’02.039) per Jorge Martin (Ducati Pramac), poi gli ufficiali Jack Miller e Pecco Bagnaia, l’altra Pramac di Johann Zarco (su cui il ceo Pramac Paolo Campinoti ha confermato di voler puntare: "Faremo di tutto per tenerci Johann") e la Desmo del team Gresini con Enea Bastianini. Spodestato Capitan America: Marc Marquez è solo 9°. Sesto con caduta per Fabio Quartararo, costretto a fare i conti con una Yamaha che paga in velocità. Ritrova il sorriso Bagnaia: "Molto contento, non è stato un periodo facile, ma siamo riusciti a lavorare come piace a me. Per oggi ci siamo, ma occhio anche a Marc". Delusione e rabbia per Aleix Espargarò: in Q1 a tre minuti dalla fine della sessione si sdraia alla curva 8 buttando via l’ultima chance di passare in Q2 e oggi scatterà 13°. Al suo fianco in quinta fila il compagno Maverick Vinales e Andrea Dovizioso (Yamaha). Gli altri italiani: Marco Bezzecchi (Ducati) 16°, Fabio Di Giannantonio (Ducati) 18° davanti a Franco Morbidelli (Yamaha). In Moto2 prima pole per Cameron Beaubier: 2’08.751. In prima fila anche il leader del Mondiale Celestino Vietti e il suo primo inseguitore in classifica Aron Canet nonostante una caduta all’ultimo giro utile per attaccare il tempo della pole. Comunque "una buona qualifica – conferma Vietti -. Sono molto contento perché non mi aspettavo la prima fila, ma pensavo di non riuscire a centrare nemmeno la Top 10. Purtroppo non siamo ancora messi bene sul passo, dovremo lavorare molto, speriamo di riuscire a difenderci". Finisce sull’asfalto Tony Arbolino, ma con il suo 2’09.329 riesce comunque a partire 4° davanti ad Albert Arenas e Joe Dixon. Solo 9° Sam Lowes e addirittura 17° Somkiat Chantra, rivelazione 2022 dopo la vittoria in Indonesia e il posto d’onore in Argentina. Senza tempo per caduta Augusto Fernandez (18°). Ventunesimo Romano Fenati, 25° Lorenzo Dalla Porta seguito da Alessandro Zaccone e Niccolò Antonelli. Ultimo Simone Corsi. Così in tv. Oggi le gare in diretta su Sky, Dazn, Now e in chiaro su TV8: Moto2 alle 18.20, MotoGp alle 20, Moto3 alle 21.30.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?