Vigilia agitata per la Veneto Classic, ultima prova del calendario italiano: Luca Chirico e Simone Ravanelli, entrambi dell’Androni, sono stati investiti da un’auto mentre si allenavano nel Padovano per la corsa, riportando rispettivamente la frattura della clavicola e la rottura della caviglia. La neonata gara, disegnata da Pippo Pozzato sulla falsariga del Fiandre, va da Venezia a Bassano, 206 chilometri con salite secche e tratti in pavé: al via Trentin, Ulissi, Covi, Fortunato, Hirschi e il kazako Lutsenko. In Francia gp di Morbihan al belga Arne Marit su Coquard e Elia Viviani.