Christian Eriksen
Christian Eriksen

Milano, 1 febbraio 2020 – Partita ostica e importante per l’Inter domani sera nel posticipo di Serie A. I nerazzurri saranno di scena alla Dacia Arena contro l’Udinese di Gotti, reduce dalla sconfitta contro il Parma. Per il tecnico Antonio Conte ci sarà da sostituire lo squalificato Lautaro Martinez, mentre a centrocampo dovrebbe rientrare Marcelo Brozovic dopo l’infortunio alla caviglia.

Probabili formazioni Udinese-Inter 

Le rotazioni cominciano ad allungarsi per Conte, soprattutto a centrocampo nonostante l’assenza di Gagliardini e le condizioni non ottimali di Borja Valero e Sensi. Per questo motivo dovrebbe esserci l’esordio di Christian Eriksen dal primo minuto, probabilmente nel ruolo di interno con il rientro di Brozovic in regia. A completare il terzetto un Nicolò Barella in ottimo stato di forma. Sulle fasce confermatissimo il neo arrivato Young a sinistra, a destra spazio ad Antonio Candreva. Per quanto riguarda l’attacco, Conte dovrà fare a meno dello squalificato Lautaro Martinez e di fatto c’è lo spazio per far giocare Sanchez seconda punta alle spalle di Lukaku. In casa Udinese c’è il dubbio Nuytinck in non perfette condizioni fisiche, ma Gotti conta di recuperarlo nella linea difensiva a tre con Ekong e Becao. A centrocampo Larsen e Sema in fascia, Mandragora mediano basso, Fofana e De Paul gli incursori. In avanti la fisicità di Okaka e la rapidità di Lasagna.

Udinese (3-5-2): Musso, Ekong, Becao, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Lasagna, Okaka. All. Gotti.
Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Sanchez, Lukaku. All. Conte.

Udinese-Inter in tv 

La partita è in programma come posticipo domenicale della ventiduesima giornata di campionato con calcio d’inizio alle ore 20.45. Diretta a pagamento su Sky Sport Uno, canale 201, e Sky Sport Serie A, canale 202. L’evento è disponibile anche in streaming sul dispositivo Sky Go.