Smalling è pronto a tornare in campo
Smalling è pronto a tornare in campo

Roma, 16 aprile 2021- Chris Smalling punta il Manchester United: il difensore è alle prese con l'ennesimo infortunio di questa stagione fortunata, ma il recupero potrebbe coincidere con la semifinale d'andata contro i Red Devils, ex squadra in cui ha giocato per 9 anni.

Il punto sull'infortunio

L'ultima volta che l'inglese è sceso in campo è stato in occasione della gara di campionato contro il Genoa: era il 7 marzo e da allora è trascorso più di un mese, passato tutto nell'infermeria giallorossa. La Roma ha dovuto così rinunciare al suo difensore più esperto per la doppia sfida contro l'Ajax e dovrà fare a meno di lui anche per le prossime partite, dato che il problema al ginocchio sinistro non si risolverà così presto. Smalling però potrebbe riuscire a figurare nella lista dei convocati per la sfida di Europa League contro il Manchester United del prossimo 29 aprile: il difensore affronterebbe così la sua e squadra per la prima volta e permetterebbe a Fonseca di preparare la partita con più serenità, viste le tante assenze che continuano a tormentare la Roma.

Tanti infortunati

Per tutto questo tempo Smalling è stato in buona compagnia. I giallorossi hanno avuto molti giocatori fermi ai box in questo ultimo periodo soprattutto per quanto riguarda la difesa, il reparto più in emergenza di tutta la squadra. Kumbulla salterà tutto il resto della stagione dopo l'infortunio rimediato con la nazionale e in difesa la Roma potrà contare solo su Ibanez, Mancini, Fazio e Juan Jesus, più Cristante spesso adattato come difensore. In Europa League poi anche Mancini salterà l'andata per scontare un turno di squalifica e quindi il recupero di Smalling diventa fondamentale per sognare di raggiungere la finale.

Leggi anche - Lazio, Leiva in dubbio per il Benevento