Giovedì 23 Maggio 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Sampdoria-Udinese 0-1, Ehizibue nel finale beffa i blucerchiati

I doriani disputano un grande match, ma sciupano tantissime occasioni e vengono puniti all'88'

La gioia di Ehizibue (Ansa)

La gioia di Ehizibue (Ansa)

Genova, 22 gennaio 2023 - La Sampdoria crea e lotta, ma alla fine vince l'Udinese. I friulani si sono imposti nell'anticipo dell'ora di pranzo della domenica di Serie A, disputatosi allo stadio Marassi di Genova. Il gol di Ehizibue, arrivato al minuto 88, regala una vittoria di misura per gli ospiti, nonostante la grandissima sofferenza patita per tutto il match. I doriani, infatti, sono stati autori di un'ottima partita, alla quale è però mancato solo il gol, a dispetto delle numerose occasioni create. Un k.o pesantissimo per i genovesi in ottica salvezza.

Primo tempo

La partita è vivace fin dai primissimi secondi. Al 2' Djuricic inizia a prendere la mira con una conclusione da fuori e al 3' Gabbiadini impegna Silvestri con una conclusione da posizione complicata. La Samp spinge e l'Udinese si difende piuttosto bassa. Al 10' Djuricic si ritrova a tu per tu con il portiere, guarda la porta e calcia di pochissimo a lato. Gabbiadini mostra sprazzi di classe al quarto d'ora, quando dal centro-destra dell'area di rigore si sposta il pallone sul mancino e cerca il secondo palo; una leggera deviazione di Bijol salva i friulani, palla a lato. Gli ospiti crescono con il passare dei minuti e hanno un paio di chance, prima su una conclusione di Udogie murata dalla difesa e poi con un bolide di Walace dalla distanza che termina alto. I ritmi restano buoni nel finale, ma senza che nessuna delle due compagini riesca a creare particolari pericoli.

Secondo tempo

La Samp continua a mostrare un buon gioco e a spingere in attacco. Al 59' Lammers prova a prendere l'ascensore sul cross di Verre, ma il disturbo di Ehizibue lo sbilancia. Due minuti dopo Vieira si divora una chance clamorosa, su un pallone respinto dalla difesa che lo stesso centrocampista spara, di controbalzo, incredibilmente in curva dall'altezza del dischetto del rigore.

Ancora i blucerchiati al 64' hanno una chance da corner, con la palla che vaga a due passi dalla linea di porta ma su cui nessuno riesce ad effettuare il tap-in decisivo. I padroni di casa ci provano anche con il jolly dalla lunghissima distanza con Verre, che calcia largo da oltre trenta metri. La beffa arriva proprio nel finale, al minuto 88: Winks interrompe un uno-due tra Walace e Deulofeu, ma serve involontariamente Ehizibue che realizza lo 0-1 per l'Udinese che decide la partita.